Convegno Teorie, tecniche e strumenti di linguistica forense

Da lunedì 01 dicembre 2014 a mercoledì 03 dicembre 2014

Sapienza Università di Roma

Università degli Studi Roma Tre

 

Convegno

Teorie, tecniche e strumenti di linguistica forense

 

1-3 dicembre 2014

Aula Magna del Rettorato
Università degli Studi Roma Tre, Via Ostiense 159

Presentazione

Per partecipare è necessario iscriversi online (iscrizione).

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito della Sapienza Università di Roma.

 

"Il convegno [...] pone al centro del dibattito i discorsi nei contesti istituzionali giuridico-giudiziari, con particolare attenzione agli scambi interazionali nei diversi gradi e ambiti di giustizia. Obiettivo dell’evento è presentare, esaminare e discutere dati al fine di costruire basi teoriche, pratiche e metodologiche per l’analisi, singola e comparata, di corpora orali di interazioni in tribunale.
Tale obiettivo è essenziale per ampliare e approfondire la ricerca e la didattica delle lingue orali per fini speciali in un contesto - quello giudiziario - in cui lo stato dell’arte mostra tuttora un’attenzione rivolta prevalentemente alla dimensione scritta, con analisi di testi e documenti condotte a partire da prospettive testuali, lessicali, terminologiche e di genere.

La minore presenza in letteratura di studi e ricerche che tengano conto sia della dimensione parlata, sia dell’analisi (inter)linguistica e (inter)culturale della comunicazione orale ci induce a voler approfondire temi propri della comunicazione forense, quali:

- Interazione in tribunale
- I rituali dell’interazione giudiziaria
- La narrazione come evidenza nella testimonianza
- Valore simbolico dello spazio
- Costruzione e uso di corpora di discorsi giudiziari
- Multilinguismo e diversità linguistica in tribunale
- Mediazione in ambito forense
- Intercettazioni telefoniche e ambientali
- Trascrizioni delle intercettazioni telefoniche e ambientali
- Sbocchi professionali per il linguista forense

L'evento si realizza nell'ambito della convenzione tra il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università degli Studi di Roma Tre con la Polizia Scientifica, con il patrocinio di LION (Linguaggio Interazione Oralità e Nuovi media), GFF-Gruppo di Fonetica Forense dell'AISV (Associazione Italiana di Scienze della Voce) e di GSCP-Gruppo di Studio sulla Comunicazione Parlata della SLI (Società di Linguistica Italiana)" [dal sito della Sapienza Università di Roma].

 

Agenda

Programma
1/12/2014

Aula Magna del Rettorato
Università degli Studi Roma Tre, Via Ostiense 159

9.15
Apertura e saluti delle autorità

Magnifico Rettore Università degli Studi Roma Tre, Prof. Mario Panizza
Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche, Sapienza Università di Roma, Prof. Fulco Lanchester
Primo Dirigente tecnico Polizia Scientifica, Ing. Gianpaolo Zambonini
10.15-11.00
Qualche riflessione sulle interazioni in tribunale

Tullio De Mauro, Professore Emerito, Sapienza Università di Roma
11.00-11.45
Il discorso dell’avvocato nel processo: linguaggio e testo

Alarico Mariani Marini, componente del Consiglio Nazionale Forense e Vice Presidente della Scuola Superiore dell’Avvocatura
11.45-12.30
El papel de la evidencia idiolectal en la identificación de hablantes

Jordi Cicres, Direttore del Forensic Lab, Universitat de Girona
12.30-14.00
Light lunch

14.00-16.00
Intercettazioni telefoniche e ambientali: aspetti teorici e prospettive applicative

Tavola rotonda coordinata da Franca Orletti. Partecipano 

Franca Orletti, Università degli Studi Roma Tre, LION Laboratorio Interazione e Nuovi Media

Linee guida per la trascrizione forense: il contributo dell’analisi conversazionale
Patrizia Bellucci, La.Li.Gi. laboratorio di linguistica giudiziaria
Le intercettazioni come sistema olistico
Luciano Romito, Università della Calabria
Un percorso formativo per i trascrittori forensi
Stefano Delfino, Giovanni Tessitore, Polizia scientifica
La genuinità dell’audio intercettato
Andrea Paoloni, FUB Fondazione Ugo Bordoni
Valutazione della intelligibilità dell’audio intercettato
16.00-17.00
Writing, reading, speaking, listening… transcribing: Practical theory to help ensure good practice in using covert recordings as evidence in criminal trials

Helen Fraser, University of New England

 

2-3/12/2014 - Partecipazione online

Laura Mariottini, Sapienza Università di Roma
La metacomunicación en ámbito judicial: las formulaciones. Tipología y funciones 

Antonio Briz Gómez, Elena López-Navarro Vidal, Universitat de València. Grupo Val.Es.Co,
Propuesta de marcas gramaticales y discursivas para la comparación forense de muestras de habla

Marta Biagini, Laboratorio LARIM, Università degli Studi Internazionali di Roma
La gestione della partecipazione nei rituali dell’interazione giudiziaria: il caso dell’interrogatorio penale mediato da interprete nel tribunale italiano

Maria da Conceição Carapinha Rodrigues, Faculdade de Letras da Universidade de Coimbra, Portugal
Magistrates’ discourse styles in Portuguese courts

Marianela Fernández, Juana Gil, Patricia Infante, José M. Lahoz, Laboratorio de Fonética, Consejo Superior de Investigaciones Científicas, Madrid
Obtención de muestras orales para la investigación y las pericias en fonética forense

Alessandra Lumachelli, iscritta all’Albo dei Consulenti grafologici e dei Periti grafologici del Tribunale di Macerata
Linguaggio simbolico e grafologia

María García Antuña, Centro Universitario Internacional de Estudios Superiores del Español, CIESE- Fundación Comillas
Una aproximación a la prueba pericial de identificación de locutores

Marjorie Zambrano-Paff, Indiana University of Pennsylvania
“Laughing with” or “Laughing at”? La construcción de una imagen cortés o descortés del juez a través de la interpretación del humor y sarcasmo en la corte de inmigración de los Estados Unidos

Juan Pablo Santi
Linguaggi artistici e trasformazione del conflitto. Analisi dell’esperienza “Scatenati” della casa circondariale di Genova-Marassi, Italia