Patrimonio

L’Archivio Storico, intitolato all’accademica Severina Parodi (1925-2003) per ricordarne l’opera di valorizzazione e di prima sistemazione del patrimonio archivistico, conserva la documentazione raccolta fino a oggi in 1646 unità archivistiche, dalla fondazione nel 1583 al 2018. La peculiarità dell’Archivio Storico consiste nella tipologia dei documenti che conserva:

  • Lavori preparatori alle cinque edizioni del Vocabolario (1612, 1623, 1691, 1729-1738, 1863-1923) e di documenti relativi all'amministrazione ordinaria dell'Accademia 
  • Diari e Verbali dal 1583 al 1764 e dal 1812 al 1992, che tramandano l’intensa attività lessicografica e le dispute linguistiche che nel corso dei secoli impegnarono gli Accademici e i letterati. Questo materiale è consultabile anche nel sito internet dell’Accademia, all’interno della banca dati La Fabbrica dell’Italiano 
  • Leggi e statuti a partire dal 1583  
  • Cataloghi degli Accademici a partire dal 1583  
  • Atti Amministrativi dal 1812 in poi 
  • Corrispondenza spedita e ricevuta dall’Accademia a partire dal 1592
  • Inventari, cataloghi, libri di prestito e delle presenze che documentano l'entità e la vita della Biblioteca e dell'Archivio a partire dall'inizio del XVII secolo
  • Lezioni, elogi funebri, componimenti di poesie e prose, recitati o letti nel corso di Adunanze pubbliche dell’Accademia dal 1696 al 1889 
  • Concorsi letterari, svoltisi dal 1810 al 1835, che comprendono le opere manoscritte partecipanti e la documentazione della giuria di accademici. Questo materiale è consultabile anche sul sito internet dell’Accademia, all’interno della banca dati La Fabbrica dell’Italiano
  • Carte di Accademici e di Studiosi (tra i quali Rosso Antonio Martini, Giovanni Bottari, Alessandro Segni, Giovanni Tortoli, Giovan Battista Zannoni, Gerhard Rolhfs, Arturo Linaker), comprendenti scatole con documenti vari lasciati da accademici o insigni studiosi all’Archivio della Crusca a partire dal XVII secolo e relativi alle attività e ai lavori dell’Accademia.


Allegati


IMMAGINI
Una lettera autografa di Alessandro Manzoni
Una lettera autografa di Giacomo Leopardi

Attività

Le iniziative dell'Accademia per il 2021, anno dantesco

Dantedì

OIM - Osservatorio degli Italianismi nel Mondo


Agenda eventi


Avvisi

Esame di Stato. Mai più senza prove scritte

Avviso da CruscaIl nuovo Tema di Paolo D'Achille è in rete. Partecipa alla discussione

Servizi in emergenza Covid-19 - Aggiornamenti del 4 agosto 2021

Avviso dalla biblioteca

Il Presidente dell’Accademia della Crusca, in ottemperanza alla vigente normativa per il contrasto e il contenimento della pandemia da Covid-19, impartisce le seguenti indicazioni:

La Biblioteca dell’Accademia della Crusca è aperta al pubblico con gli orari consueti.
Si elencano di seguito le modalità di accesso alla sala di consultazione e alle collezioni della Biblioteca, in vigore fino alla cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da Covid-19. Leggi tutto

Certificazione verde Covid-19

Avviso da Crusca

Avvisiamo che dal 6 agosto 2021, come stabilito dal Decreto Legge del 23 luglio 2021 n. 105, articolo 3 comma 3 lettera c, l’accesso alla biblioteca e all’archivio, e la partecipazione a convegni, seminari, visite guidate e qualsiasi altra manifestazione, è consentito esclusivamente a soggetti muniti di certificazione verde Covid-19 (Green Pass), fatto salve le esclusioni e le esenzioni previste dallo stesso Decreto.

Il personale dell’Accademia è incaricato, all’ingresso, di accertare il possesso dei requisiti richiesti.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

Mostra “Della nostra favella questo divin poema è la miglior parte”. Dante e la Crusca

23 mar 2021

La parola fresca di giornata. 365 giorni con Dante

01 gen 2021

"Dentro la Crusca, dentro l'italiano": le iniziative nate dalla collaborazione 2020/2021 tra l'Accademia e UniCoop Firenze

01 gen 2021

L'Accademia della Crusca e le celebrazioni del 2021, anno dantesco

02 gen 2021

Vai alla sezione