History

 

For centuries, the Accademia della Crusca has been holding the most important Archive for the history of Italian language.
Only since the half of XVIII century, the Crusca has regained its oldest documentary collections, that had been moved to the Magliabechiana Library, following a Rescript of the King which decreed that the Crusca be amalgamated with the Accademia Fiorentina (Florentine Academy). Thus, after the reopening desired by Napoleon I in 1811 in order to prepare a new edition of the Vocabolario, all the Accademia's documents were orderly and precisely preserved, and the process of retrieving the material still kept at the Biblioteca Magliabechiana began.
Nonetheless, the many changes to the site of the Accademia (from the premises in Piazza de’ Peruzzi, to the Convent of S. Spirito, the Medici Riccardi Palace, the S. Marco convent, and Palazzo de’ Giudici) have led to the dispersion and loss of material over the years.
Severina Parodi (see the picture), with her nearly fourty-years long work of collecting, collating, and partial cataloguing the archival material, is responsable for the Archive's relocation in the Medicean Villa of Castello, favorite residence of Medici since Lorenzo's time, then passed to Lorena and finally to Savoia, who gave it to the State in 1919. The Villa, designed to host the Accademia della Crusca, has been fully restored by Soprintendenza ai Beni Ambientali e Architettonici and entrusted to the Accademia, as said upon, in 1972.
In July 2003, the Archivio Storico has been moved into two new rooms, organized for an appropriate preservation of the archival material, thanks to a funding from Ente Cassa di Risparmio di Firenze.
In December 2005, the Historical Archive was officially opened and named after Severina Parodi (1925-2003), to honour her work in developing the patrimony of the Accademia.
 

Notices by Archive

No notices

See more

Events Board


Notices

"La Crusca per voi", 59 (2019, II)

Avviso da Crusca

L'indice del nuovo fascicolo è disponibile nella sezione "Pubblicazioni".

Dare voce all’incompetenza: un grande male del nostro tempo

Avviso da Crusca

Pubblicato il nuovo Tema di Claudio Marazzini; è possibile intervenire nel dibattito commentando qui.

Italiano in autostrada

Avviso da Crusca

Pubblicato l'intervento conclusivo al Tema di Vittorio Coletti.

"Italiano digitale. La rivista della Crusca in rete"

Avviso da Crusca

Pubblicato il numero VIII, 2019/1 (gennaio -marzo). Il fascicolo è disponibile in rete.

"Studi di grammatica italiana"

Avviso da Crusca

Pubblicato il numero XXXVII. L'indice degli articoli contenuti nel volume è disponibile nella sezione "Pubblicazioni".

Biblioteca dell'Accademia - Donazioni

Avviso dalla biblioteca

La Biblioteca accetta in dono unicamente opere attinenti ai propri ambiti disciplinari.
Le opere inviate non saranno comunque restituite al donatore.

See more

News from the Accademia

Un museo della lingua italiana a Firenze: la proposta del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte

21 Jan 2020

Istituito il Dantedì. Ogni 25 marzo Dante Alighieri sarà celebrato a livello nazionale

19 Jan 2020

I manifesti futuristi dell'archivio Crusca-Memofonte al programma televisivo "Passato e presente"

L’Accademia della Crusca nomina 13 nuovi accademici corrispondenti

06 Nov 2019

See more