Plurale di agriturismo

Rispondiamo a F. Marini e C. Cantoni che ci chiedono quale sia il plurale del sostantivo agriturismo.

Risposta

Plurale di agriturismo

I dizionari indicano due diverse accezioni del sostantivo composto agriturismo: la prima in cui il termine è spiegato come 'un particolare tipo di vacanza che consiste nel trascorrere un determinato periodo in un'azienda agricola, in una cascina, talvolta anche in cambio di una prestazione lavorativa presso l'azienda stessa'; la seconda, formatasi per estensione dalla prima, definisce agriturismo 'l'azienda stessa in cui si svolge questo tipo di vacanza, il luogo e l'edificio (o gli edifici) in cui è possibile soggiornare, praticando questo particolare tipo di turismo'.

Per la seconda accezione, quando cioè si voglia indicare gli edifici o le strutture che ospitano gli agrituristi non ci sono dubbi che il plurale sia agriturismi; più problematico invece stabilire non tanto quale sia, ma in che contesti sia opportuno usare il plurale di agriturismo nel primo significato. La parola turismo da cui è formato il composto e che ne costituisce la testa, cioè l'elemento portante (gli elementi del composto seguono, in questo caso, l'ordine determinatore-determinato: il prefisso agri determina il tipo di turismo cui s'intende far riferimento), prevede infatti il plurale turismi, ma l'uso di questo plurale è decisamente raro. La parola infatti rimanda a una serie di attività: praticare turismo significa 'fare gite, escursioni, viaggi per svago o a scopo istruttivo', quindi l'indicazione della pluralità è già insita nella forma singolare della parola. Sarà quindi altrettanto raro e difficile trovare contesti in cui sia opportuno utilizzare il plurale agriturismi nell'accezione di 'tanti turismi agricoli'. Si tratta, come risulta evidente, di uno di quei casi in cui il piano grammaticale va chiaramente distinto dal piano dell'uso: grammaticalmente è del tutto corretta la forma plurale agriturismi (e naturalmente turismi), ma nel concreto utilizzo della lingua risultano forme difficilmente contestualizzabili.

A cura di Raffaella Setti
Redazione Consulenza Linguistica
Accademia della Crusca

 

6 novembre 2002


Agenda eventi

  Evento di Crusca

  Collaborazione di Crusca

  Evento esterno


Avvisi

La chiusura del Tema di Paolo D'Achille e Rita Librandi

Avviso da Crusca

Il commento di chiusura al Tema Domande e risposte ai concorsi per l’insegnamento: facciamo più attenzione è disponibile nella sezione "Il Tema".

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

Sao ko kelle terre. Piccola storia della lingua italiana: al MUNDI uno spettacolo dedicato alla lingua italiana

23 set 2022

Giusto, sbagliato, dipende: in uscita un nuovo volume sulla Consulenza linguistica dell'Accademia

05 set 2022

L'accademico Rosario Coluccia alla trasmissione Agorà

17 ago 2022

Scomparso l'accademico Luca Serianni

21 lug 2022

MUNDI. il Museo Nazionale Dell'Italiano in anteprima

05 lug 2022

Nominati 19 nuovi accademici

29 apr 2022

Gli accademici contro la guerra

04 mar 2022

Le parole di Dante fresche di giornata in onda su Radio 1

27 dic 2021

Vai alla sezione