Biffi Marco

Firenze

Accademico corrispondente dal 29 aprile 2022
Nato a Firenze nel 1967, si è laureato in Storia della lingua italiana a Firenze e ha conseguito il Perfezionamento presso la Scuola Normale Superiore di Pisa. Dal 2007 è professore associato di Linguistica italiana presso il DILEF (Dipartimento di Lettere e Filosofia) dell’Università di Firenze.
Presso il DILEF è membro del Comitato Scientifico del Laboratorio di Informatica Umanistica e Coordinatore scientifico (e fondatore) dell’“Unità di ricerca di paremiologia, geoparemiologia e paremiologia comparata (UniPare)”; ed è responsabile di vari accordi internazionali.
È Presidente del Centro di Servizi Culturali per Stranieri dell’Università di Firenze.
La sua attività di ricerca è incentrata sullo studio della lingua tecnica in diacronia (in particolare dell’architettura, delle arti e delle macchine), dell’italiano trasmesso, della linguistica informatica. Allo studio di temi si aggiunge l’analisi della lingua di specifici autori: Boccaccio, Leon Battista Alberti, Francesco di Giorgio Martini, Leonardo da Vinci, Pietro Cataneo, Benedetto Varchi, Cosimo Bartoli, Andrea Palladio, Galileo Galilei. Si è occupato di semplificazione della lingua amministrativa e della specificità della lingua del web, sia sul fronte della ricerca che della formazione.
Ha collaborato a numerosi progetti di interesse nazionale FIRB e PRIN supervisionando la realizzazione di corpora elettronici multimediali dell’italiano scritto e trasmesso, e di dizionari in rete. In particolare ha assunto il ruolo di Coordinatore nazionale nel PRIN 2008 e di Responsabile di Unità di ricerca FIRB 2006, PRIN 2012 e 2015.
Ha diretto con Massimo Fanfani il progetto Lessicografia della Crusca in rete, e insieme a Paola Manni dirige il Glossario leonardiano del portale e-Leo.
Dal 2019 fa parte del Comitato di direzione (dal 2006 di quello di redazione) degli “Studi di Grammatica Italiana”. Dal 2017 è Direttore tecnico della rivista “Italiano digitale. La rivista della Crusca in rete”. Dal 2018 dirige la sezione “Linguistica italiana” della “Rassegna della Letteratura Italiana”. È co-direttore della collana L’Italiano in pubblico, dell’editore Cesati; e co-direttore (e fondatore) della collana Topografie immateriali, della Società Editrice Fiorentina.
È Ricercatore Associato presso l’ILC Istituto di Linguistica Computazionale del CNR di Pisa.
Dal 1996 collabora con l’Accademia della Crusca in attività linguistiche e informatico linguistiche, come responsabile web e del Centro Informatico dell’Accademia, come consulente informatico di varie banche dati e come responsabile tecnico-scientifico di vari progetti. E fa parte del Comitato Scientifico del progetto OIM Osservatorio degli Italianismi nel Mondo.
È stato membro del Consiglio di Amministrazione dell’Università di Firenze dal 2011 al 2016, incarico che ricopre nuovamente per il quadriennio 2021-2024.
Pubblicazioni: www.marcobiffi.it.

Agenda eventi

  Evento di Crusca

  Collaborazione di Crusca

  Evento esterno


Avvisi

Accesso alla Biblioteca

Avviso dalla biblioteca

Avvisiamo gli studiosi che dal 1° maggio 2022 per accedere alla Biblioteca non è più necessario esibire la certificazione verde (green pass) né indossare una mascherina, che rimane però fortemente raccomandata nei locali aperti al pubblico o in caso di assembramento.

Norme di accesso alla sede dell'Accademia

Avviso da Crusca

Avvisiamo che dal 1° maggio, a norma del D.L. 24 marzo 2022 n. 24 e dell'Ordinanza del Ministero della Salute del 28 aprile 2022, per accedere ai locali dell'Accademia, all'Archivio e alla Biblioteca non è più necessario esibire la certificazione verde (green pass) né indossare una mascherina, che rimane fortemente raccomandata nei locali aperti al pubblico o in caso di assembramento.

Accesso all'Archivio

Avviso dall'archivio

Avvisiamo gli studiosi che dal 1° aprile 2022, con l’entrata in vigore del Decreto Legge 24/22 (cosiddetto Decreto Riaperture), per accedere all'Archivio dell'Accademia non sarà più necessaria la certificazione verde (green pass), né base né rafforzata. È obbligatorio invece indossare una mascherina chirurgica.

Accesso alla Biblioteca

Avviso dalla biblioteca

Avvisiamo gli studiosi che dal 1° aprile 2022, con l’entrata in vigore del Decreto Legge 24/22 (cosiddetto Decreto Riaperture), per accedere alla Biblioteca non sarà più necessaria la certificazione verde (green pass), né base né rafforzata. È obbligatorio invece indossare una mascherina chirurgica.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

Gli accademici contro la guerra

04 mar 2022

Le parole di Dante fresche di giornata in onda su Radio 1

27 dic 2021

Federica Mauro, autrice di Dante e le stelle, è insignita dell'onorificenza di Alfiere della Repubblica

28 nov 2021

Il presidente dell'Accademia sull'uso di booster

07 nov 2021

L'Accademica Paola Manni presenta la sua pala

28 ott 2021

Scomparso l'accademico Maurizio Vitale

22 ott 2021

EFNIL: rinnovamento del comitato esecutivo

12 ott 2021

Il Dante della Crusca in prestito alle Scuderie di Quirinale

27 set 2021

Vai alla sezione