Salvi Giampaolo

Budapest

 

Accademico corrispondente dall'11 settembre 2013

 

Nato a Locarno (Canton Ticino) nel 1954, ha studiato all’Università di Padova. Dal 1980 insegna linguistica presso l’Università Eötvös Loránd di Budapest, dal 2002 come professore ordinario. Dal 1990 tiene anche regolarmento un corso di linguistica ladina presso l’Università di Trento.
Ha partecipato alla redazione della Grande grammatica italiana di consultazione, ideata da Lorenzo Renzi (3 voll., Bologna 1988-95, 2. ed. 2001), e sempre con Lorenzo Renzi ha pubblicato la Grammatica dell’italiano antico (2 tomi, Bologna, 2010). La Nuova grammatica italiana, scritta con Laura Vanelli (Bologna, 2004), si indirizza particolarmente agli insegnanti con lo scopo di modernizzare l’insegnamento della grammatica nella scuola. Anche Le parti del discorso (Roma 2013) offre la rivisitazione di un tema tradizionale alla luce della linguistica moderna.
Specialista di sintassi romanza, si è occupato, oltre che di italiano, anche di latino classico e volgare, di francese e portoghese antichi e di ladino. Il volume La formazione della struttura di frase romanza (Tübingen, 2004) è un tentativo di ricostruire il cambiamento nell’ordine delle parole dal latino classico agli albori delle lingue romanze.
Nel 2013 gli è stato conferito il Premio Galileo Galilei per il suo contributo agli studi di storia della lingua italiana.
 

Agenda eventi


Avvisi

Certificazione verde COVID-19 e accesso all'Accademia della Crusca

Avviso da Crusca

Per accedere all'Accademia della Crusca, dal 15 ottobre al 31 dicembre 2021 (o comunque fino al perdurare dello stato di emergenza), è fatto obbligo di possedere e di esibire, su richiesta, la certificazione verde COVID-19.

La lingua di Dante non può parlare di scienza. Il MUR esclude l'italiano nel bando per i fondi FIS

Avviso da Crusca

Il nuovo Tema di Claudio Marazzini. Partecipa alla discussione

Servizi in emergenza Covid-19 - Aggiornamenti del 4 agosto 2021

Avviso dalla biblioteca

Il Presidente dell’Accademia della Crusca, in ottemperanza alla vigente normativa per il contrasto e il contenimento della pandemia da Covid-19, impartisce le seguenti indicazioni:

La Biblioteca dell’Accademia della Crusca è aperta al pubblico con gli orari consueti.
Si elencano di seguito le modalità di accesso alla sala di consultazione e alle collezioni della Biblioteca, in vigore fino alla cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da Covid-19. Leggi tutto

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

Scomparso l'accademico Maurizio VItale

22 ott 2021

EFNIL: rinnovamento del comitato esecutivo

12 ott 2021

Il Dante della Crusca in prestito alle Scuderie di Quirinale

27 set 2021

Mostra “Della nostra favella questo divin poema è la miglior parte”. Dante e la Crusca

23 mar 2021

La parola fresca di giornata. 365 giorni con Dante

01 gen 2021

"Dentro la Crusca, dentro l'italiano": le iniziative nate dalla collaborazione 2020/2021 tra l'Accademia e UniCoop Firenze

01 gen 2021

L'Accademia della Crusca e le celebrazioni del 2021, anno dantesco

02 gen 2021

Vai alla sezione