Amichevole

Alcuni lettori ci scrivono a proposito del termine amichevole spesso usato nel linguaggio sportivo e giornalistico come sostantivo: è maschile o femminile?

Risposta

La parola amichevole è un aggettivo formato dalla base nominale amico con l’aggiunta del suffisso ‑evole, il quale costituisce l’allotropo popolare dei suffissi ‑abile e ‑ibile, a loro volta continuatori del latino ‑abilem, ‑ĭbilem. Il suffisso ‑evole si aggiunge sia a verbi sia a nomi e può formare aggettivi di significato attivo (è il caso di amichevole ‘che si manifesta come amico’, ‘che è all’insegna dell’amicizia’), oppure passivo (pieghevole ‘che può essere piegato’, girevole ‘che si può girare’). Nella lingua è frequente che gli aggettivi possano anche avere un uso sostantivato, cioè essere usati assolutamente come nomi; è il caso, ad esempio, degli aggettivi che esprimono una qualità come il bello, il buono, il diverso, spesso preferiti, anche per brevità, ai corrispettivi nomi astratti.

Per quanto riguarda amichevole, il processo di sostantivazione deriva dal fatto che in alcuni ambiti particolari (nel nostro caso il linguaggio sportivo) l’aggettivo ricorre entro sintagmi largamente prevedibili, come, appunto, partita o incontro amichevole. La prevedibilità e la ricorsività del contesto sintagmatico portano a concentrare l’attenzione sul determinante (amichevole) rispetto al determinato (partita, incontro, gara) e a omettere il sostantivo; tale omissione non è invece ammissibile quando il sintagma in cui ricorre l’aggettivo sia meno frequente e scontato: se partiamo da un torneo amichevole, non possiamo abbreviare in *un amichevole. La prevedibilità e la frequenza del contesto sintagmatico in un particolare linguaggio settoriale sono dunque fattori decisivi per consentire l’ellissi del sostantivo. È ciò che accade, ad esempio, per onorevole, usato come sostantivo nel linguaggio politico per ellissi di deputato o senatore, ma non sostantivabile in altri contesti: un comportamento onorevole non può diventare *un onorevole.

Appurato, dunque, come si arriva da amichevole aggettivo ad amichevole sostantivo nel linguaggio sportivo, resta da chiarire quale sia il genere grammaticale da scegliere: maschile o femminile? Premesso che non tutti i principali vocabolari registrano il valore sostantivale (nel Vocabolario Treccani non se ne fa cenno, mentre per il GDLI dobbiamo aspettare il Supplemento 2009, nel quale si aggiunge il significato sportivo dell’aggettivo e nulla si dice a proposito del genere del sostantivo), l’indicazione, laddove data, è a favore del femminile (per es. nel GRADIT e nel Garzanti).

In effetti l’uso ha imposto il genere femminile: evidentemente si è partiti da gara, partita, sfida amichevole e non da incontro, match amichevole (quest’ultimo sintagma era per altro diffuso nella stampa sportiva primo-novecentesca). La riprova sta nel fatto che al plurale l’unica opzione possibile è le amichevoli (le amichevoli della Nazionale di calcio) e non certo *gli amichevoli.



Claudio Giovanardi

15 giugno 2021


Agenda eventi

  Evento di Crusca

  Collaborazione di Crusca

  Evento esterno


Avvisi

Chiusura dell'Accademia

Avviso da CruscaLa sede dell'Accademia resterà chiusa il 29 marzo 2024.

Il restauro degli infissi dell'Accademia per il concorso Art Bonus 2024

Avviso da CruscaMaggiori informazioni sul concorso e su come votare sono disponibili nella sezione "Notizie".

Visita dell'ultima domenica di marzo

Avviso da Crusca

ATTENZIONE: Per concomitanza con le feste, la visita all'Accademia della Crusca dell'ultima domenica del mese di marzo si terrà domenica 24 marzo 2024 ore 11.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

Italiano e inglese nei corsi universitari: la lettera aperta del Presidente dell'Accademia al Rettore dell’Alma Mater Studiorum e alla Ministra dell’Università

23 feb 2024

Giornata Internazionale della lingua madre: il contributo video del presidente dell'Accademia Paolo D'Achille

21 feb 2024

"Sao ko kelle terre... Piccola storia della lingua italiana": la Compagnia delle Seggiole in scena alla Villa medicea di Castello con uno spettacolo dedicato alla storia dell'italiano

25 gen 2024

Il restauro degli infissi dell'Accademia per il concorso Art Bonus 2024

25 gen 2024

Scomparso l'Accademico Angelo Stella

15 dic 2023

Corso di formazione per insegnanti Le parole dell’italiano: idee e pratiche efficaci per insegnare e apprendere il lessico

15 nov 2023

25 ottobre 2023: il Collegio della Crusca nomina 10 nuovi accademici

27 ott 2023

Aspettando la Piazza delle lingue: quattro incontri all'Accademia della Crusca

05 ott 2023

Vai alla sezione