Chiamare sul o al cellulare?

Novella Parisi di Catanzaro e Melania Vigo di Catania ci pongono una domanda già fatta in passato e a cui ha risposto Luca Serianni sulle pagine de La Crusca per voi n. 27 (ottobre 2003).

Risposta

Chiamare sul o al cellulare?

 

"La signora Dina Michieletto chiede quale delle due seguenti costruzioni sia quella corretta: reperibile al cellulare o reperibile sul cellulare?

 

Il problema è stato recentemente affrontato da Fabio Rossi, in un articolo pubblicato negli «Studi linguistici italiani» vol. xxvii (2001), pp. 93-96: il titolo è, per l'appunto, «Chiamare sul cellulare». Per comodità della nostra lettrice, ripercorreremo qui gli argomenti del giovane studioso.

 

Prima di tutto, andrà notato che la preposizione su tende da qualche anno a invadere territori tradizionalmente occupati da a e da in: sempre più spesso si ascoltano e si sentono frasi come «leggere sul giornale», «cercare qualcosa su un libro» e simili. Probabilmente - argomenta Rossi - è una tendenza dovuta alla «maggiore specificità di su rispetto ad a e in (utilizzate per molti complementi, oltreché per quelli di luogo)». In specifico riferimento al cellulare (o telefonino che dir si voglia) entrano in gioco altri due fattori: 1) il pervasivo modello inglese, in cui si dice «to call someone on the phone», tanto per il telefono fisso che per quello mobile (avremmo dunque un calco sintattico); 2) il fatto che il cellulare, portato con sé dall'utente (nella tasca della giacca, appeso alla cintura o al collo, nella borsetta...) finisce con l'essere «percepito quasi come un'appendice del corpo di chi lo possiede»: mentre dicendo «chiamare (o parlare) al telefono» ci si riferisce più alla destinazione o alla modalità della comunicazione telefonica, l'espressione «sul telefonino sembra viceversa focalizzare il luogo circoscritto (lo stesso apparecchio portatile) al quale è indirizzata la telefonata, in virtù della maggiore specificità locativa di su rispetto ad a» a cui s'è appena accennato. Detto questo, va anche precisato che su non ha ancora soppiantato il tradizionale al. In un sondaggio che abbraccia 11 annate di due importanti quotidiani, sondate attraverso i rispettivi archivi elettronici, Rossi constata che gli esempi di (chiamare, richiamare, telefonata ecc.) al cellulare/telefonino ammontano in totale a 590; quelli di sul cellulare/telefonino a 308. Per ora, siamo dunque di fronte a un conflitto in corso; e il grammatico - posto davanti alla richiesta di un consiglio - non può che raccomandare il costrutto tradizionale, fondato sulla preposizione al, che mostra nonostante tutto una buona vitalità".

 

Luca Serianni

10 dicembre 2008


Agenda eventi


Avvisi

Certificazione verde COVID-19 e accesso all'Accademia della Crusca

Avviso da Crusca

Per accedere all'Accademia della Crusca, dal 15 ottobre al 31 dicembre 2021 (o comunque fino al perdurare dello stato di emergenza), è fatto obbligo di possedere e di esibire, su richiesta, la certificazione verde COVID-19.

La lingua di Dante non può parlare di scienza. Il MUR esclude l'italiano nel bando per i fondi FIS

Avviso da Crusca

Il nuovo Tema di Claudio Marazzini. Partecipa alla discussione

Servizi in emergenza Covid-19 - Aggiornamenti del 4 agosto 2021

Avviso dalla biblioteca

Il Presidente dell’Accademia della Crusca, in ottemperanza alla vigente normativa per il contrasto e il contenimento della pandemia da Covid-19, impartisce le seguenti indicazioni:

La Biblioteca dell’Accademia della Crusca è aperta al pubblico con gli orari consueti.
Si elencano di seguito le modalità di accesso alla sala di consultazione e alle collezioni della Biblioteca, in vigore fino alla cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da Covid-19. Leggi tutto

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

Scomparso l'accademico Maurizio VItale

22 ott 2021

EFNIL: rinnovamento del comitato esecutivo

12 ott 2021

Il Dante della Crusca in prestito alle Scuderie di Quirinale

27 set 2021

Mostra “Della nostra favella questo divin poema è la miglior parte”. Dante e la Crusca

23 mar 2021

La parola fresca di giornata. 365 giorni con Dante

01 gen 2021

"Dentro la Crusca, dentro l'italiano": le iniziative nate dalla collaborazione 2020/2021 tra l'Accademia e UniCoop Firenze

01 gen 2021

L'Accademia della Crusca e le celebrazioni del 2021, anno dantesco

02 gen 2021

Vai alla sezione