Giusta accordi... è giusto?

In risposta a chi recentemente ci ha chiesto se sia corretto l’uso, soprattutto burocratico e giuridico, di giusta nel valore ‘conformemente a’ come forma invariabile e se debba necessariamente essere seguito da articolo, riportiamo quanto ha scritto Bice Mortara Garavelli su La Crusca per voi n. 25 (ottobre 2002).

Risposta

Giusta accordi... è giusto?
 

«La preposizione giusta (che, a me almeno, sa di femminile) può essere usata con nomi maschili plurali, con articolo o meno? la sola espressione che vedo adoperare e adopero è “giusta procura...”: è possibile dire “giusta atto di procura...”, “giusta il decreto...”, “giusta patti di contratto...”?
 

La preposizione giusta è l'esito italiano della voce latina iuxta, il cui significato originario era “vicino tanto da toccare” (connesso al verbo iungere. Lo avvertiamo ancora in un incipit famoso: "Stabat Mater dolorosa / iuxta crucem lacrimosa...". È nel latino tardo, e specialmente negli usi ecclesiastico e giuridico, che iuxta prende l'accezione di “conformemente a...”, “secondo...”, come nell'espressione iuxta alligata et probata, impiegata in testi di diritto processuale: [il giudice deve decidere] “secondo (in base a) quanto allegato e provato [dalle parti]”.
Essendo una preposizione, giusta (come anche il latino iuxta) è invariabile; perciò può procedere indifferentemente nomi di qualsiasi genere e numero. È voce antiquata, che compare quasi esclusivamente nella lingua degli uffici. Nei quattro codici attualmente in vigore è presente una sola volta, e precisamente nell'art. 116 del codice civile: “giusta le leggi”. L'articolo (determinativo) è necessario nella maggior parte dei casi; la sua omissione è rara (ad es., “giusta certificazione del cancelliere”). Inaccettabile l’espressione con la preposizione che precede immediatamente un participio, come nell’esempio proposto dal lettore: “*giusta stabilito da sentenza di data...” per “giusta quanto stabilito...”.»

Bice Mortara Garavelli

Piazza delle lingue: Lingua e diritto

27 aprile 2012


Agenda eventi

  Evento di Crusca

  Collaborazione di Crusca

  Evento esterno


Avvisi

Chiusura straordinaria della Biblioteca

Avviso dalla biblioteca

Mercoledì 6 luglio 2022 la biblioteca dell'Accademia della Crusca chiuderà alle ore 15.

Chiusura estiva della biblioteca

Avviso da Crusca

A causa della chiusura estiva dell'Accademia della Crusca, la biblioteca resterà chiusa dall'8 al 19 agosto compresi.

Chiusura estiva dell'archivio

Avviso dall'archivio

A causa della chiusura estiva dell'Accademia della Crusca, l'Archivio resterà chiuso dall'8 al 19 agosto compresi.

Chiusura estiva dell'Accademia

Avviso da Crusca

L'Accademia della Crusca resterà chiusa dall'8 al 19 agosto compresi. Gli uffici riapriranno regolarmente il lunedì 22.

Accesso alla Biblioteca

Avviso dalla biblioteca

Avvisiamo gli studiosi che dal 1° maggio 2022 per accedere alla Biblioteca non è più necessario esibire la certificazione verde (green pass) né indossare una mascherina, che rimane però fortemente raccomandata nei locali aperti al pubblico o in caso di assembramento.

Norme di accesso alla sede dell'Accademia

Avviso da Crusca

Avvisiamo che dal 1° maggio, a norma del D.L. 24 marzo 2022 n. 24 e dell'Ordinanza del Ministero della Salute del 28 aprile 2022, per accedere ai locali dell'Accademia, all'Archivio e alla Biblioteca non è più necessario esibire la certificazione verde (green pass) né indossare una mascherina, che rimane fortemente raccomandata nei locali aperti al pubblico o in caso di assembramento.

Accesso all'Archivio

Avviso dall'archivio

Avvisiamo gli studiosi che dal 1° aprile 2022, con l’entrata in vigore del Decreto Legge 24/22 (cosiddetto Decreto Riaperture), per accedere all'Archivio dell'Accademia non sarà più necessaria la certificazione verde (green pass), né base né rafforzata. È obbligatorio invece indossare una mascherina chirurgica.

Accesso alla Biblioteca

Avviso dalla biblioteca

Avvisiamo gli studiosi che dal 1° aprile 2022, con l’entrata in vigore del Decreto Legge 24/22 (cosiddetto Decreto Riaperture), per accedere alla Biblioteca non sarà più necessaria la certificazione verde (green pass), né base né rafforzata. È obbligatorio invece indossare una mascherina chirurgica.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

Gli accademici contro la guerra

04 mar 2022

Le parole di Dante fresche di giornata in onda su Radio 1

27 dic 2021

Federica Mauro, autrice di Dante e le stelle, è insignita dell'onorificenza di Alfiere della Repubblica

28 nov 2021

Il presidente dell'Accademia sull'uso di booster

07 nov 2021

L'Accademica Paola Manni presenta la sua pala

28 ott 2021

Scomparso l'accademico Maurizio Vitale

22 ott 2021

EFNIL: rinnovamento del comitato esecutivo

12 ott 2021

Il Dante della Crusca in prestito alle Scuderie di Quirinale

27 set 2021

Vai alla sezione