Origine della parola lessico

R. Macchia ci chiede l'origine della parola lessico.

Risposta

Origine della parola lessico

La parola lessico presenta in italiano due accezioni, 'insieme delle parole di una lingua' e 'vocabolario': nel primo caso la parola deriva direttamente dall'aggettivo greco lexicòn 'delle parole, relativo alle parole'; per la seconda accezione, riportiamo la trattazione della voce contenuta nel Dizionario etimologico della lingua italiana curato da M. Cortelazzo e P. Zolli:

«Lessico: 'vocabolario'. Vc. dotta, lat. lexicu(m), dal gr. tardo lexicòn, prop. l'agg. di léxis 'parola', che sottintende il s. biblion 'libro' (della parola). La vc., usualmente (fino al sec. XVIII) applicata in ambito scolastico ai vocabolari greci, è diventato internazionale, dopo che l'abate Egidio Forcellini l'ha scelta nel 1771 per la sua opera più nota, il Lexicon totius latinitatis (nel quale, tuttavia, la voce non è registrata).»

 

Redazione Consulenza Linguistica
Accademia della Crusca

 

Piazza delle lingue: Lessicografia

30 settembre 2002


Agenda eventi


Avvisi

Incontri virtuali per visitare la mostra “Della nostra favella questo divin poema è la miglior parte”. Dante e la Crusca

Avviso da Crusca

Gli incontri virtuali gratuiti saranno tenuti da Domenico De Martino nei giorni giovedì 13 maggio (alle ore 11) e mercoledì 26 maggio (alle ore 16).
Maggiori informazioni sulla mostra e indicazioni su come prenotarsi sono disponibili qui.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

Una mostra virtuale su Dante e la Crusca alla Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Toscana

26 mar 2021

Mostra “Della nostra favella questo divin poema è la miglior parte”. Dante e la Crusca

23 mar 2021

La parola fresca di giornata. 365 giorni con Dante

01 gen 2021

"Dentro la Crusca, dentro l'italiano": le iniziative nate dalla collaborazione 2020/2021 tra l'Accademia e UniCoop Firenze

01 gen 2021

L'Accademia della Crusca e le celebrazioni del 2021, anno dantesco

02 gen 2021

Vai alla sezione