Pronuncia del termine emolisi

Gabriele M. chiede di conoscere l'esatta pronuncia del termine emolisi.

Risposta

Pronuncia del termine emolisi

La parola in questione si pronuncia 'emolìsi', con accento sulla 'i'.

Nello "Zingarelli Gigante" (Vocabolario della Lingua Italiana di Nicola Zingarelli; 12a Edizione a cura di Miro Dogliotti e Luigi Rosiello, Bologna, Zanichelli, 1993) si trovano le seguenti definizioni:

emolìsi [vc. dotta, comp. di emo- e lisi] s.f. (med.) Rottura dei globuli rossi con fuoriuscita dell'emoglobina.

emo- [dal gr. haimo-, da hâima- 'sangue' (V. emato-)] primo elemento. In parole composte della terminologia scientifica, spec. medica, significa 'sangue', 'sanguinoso': emofilia, emoglobina, emoscopia.

lìsi [gr. lýsis, da lýein 'sciogliere', di etim. incerta] s.f. 1 (chim.) Scissione, spec. enzimatica, di una sostanza. 2 (biol.) Processo di distruzione di un batterio, di un qualsiasi tipo cellulare o di un tessuto, causato a agenti di varia natura: l. batterica | Morte della cellula a causa della rottura della membrana cellulare. 3 (med.) Risoluzione lenta, graduale, di una malattia o dei sintomi.

Redazione Consulenza Linguistica
Accademia dela Crusca

 

Nota di aggiornamento del 17 gennaio 2017:

Il GRADIT ci risulta essere l'unico tra i dizionari contemporanei, consultati anche nelle edizioni più recenti, ad accogliere, accanto a emolìsi, anche la pronuncia emòlisi, che in effetti sembra oggi in estensione, e che si può appoggiare, oltre che a quella di vari i composti con -lisi che presentano solo o prevalentemente l’accento sulla terzultima sillaba, anche alla diffusa tendenza alla ritrazione dell'accento, specie nelle parole non appartenenti al linguaggio più comune, che caratterizza l’italiano di oggi.

 

                                                                                                                                                                                                          

30 settembre 2002


Agenda eventi


Avvisi

Visite in presenza alla mostra “Della nostra favella questo divin poema è la miglior parte”. Dante e la Crusca

Avviso da Crusca

Mercoledì 7 luglio 2021 sarà possibile visitare in presenza la mostra dantesca allestita nella Sala delle Pale insieme al curatore Domenico De Martino. Sono previsti 2 incontri da massimo 15 partecipanti, uno alle 21 e l'altro alle 22, con prenotazione obbligatoria. Le informazioni sull'allestimento e sulle modalità di prenotazione sono disponibili qui.

Premio Giovanni Nencioni per una tesi di dottorato in linguistica italiana discussa all’estero

Avviso da Crusca

La domanda di partecipazione alla X edizione del Premio Nencioni è disponibile nella sezione "Bandi".

Servizi in emergenza Covid-19 - Aggiornamenti

Avviso dalla biblioteca

Il Presidente dell’Accademia della Crusca, in ottemperanza alla vigente normativa, ed in particolare al DL n. 65 del 18 maggio 2021, impartisce le seguenti indicazioni:

la Biblioteca dell’Accademia della Crusca è aperta al pubblico con gli orari consueti e con le norme indicate nell’Avviso pubblicato il 4 dicembre 2020, tranne le seguenti novità a partire da giovedì 27 maggio 2021:

  • l’accesso alla sala di lettura avviene senza prenotazione;
  • è consentito l’accesso al ballatoio della sala dopo la sanificazione delle mani.

Chiusura estiva dell'Accademia

Avviso da Crusca

L'Accademia della Crusca resterà chiusa dal 9 al 22 agosto compresi. Gli uffici riapriranno regolarmente il lunedì 23.

Chiusura straordinaria dell'Accademia

Avviso da Crusca

L'Accademia resterà chiusa venerdì 25 giugno 2021.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

Una mostra virtuale su Dante e la Crusca alla Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Toscana

26 mar 2021

Mostra “Della nostra favella questo divin poema è la miglior parte”. Dante e la Crusca

23 mar 2021

La parola fresca di giornata. 365 giorni con Dante

01 gen 2021

"Dentro la Crusca, dentro l'italiano": le iniziative nate dalla collaborazione 2020/2021 tra l'Accademia e UniCoop Firenze

01 gen 2021

L'Accademia della Crusca e le celebrazioni del 2021, anno dantesco

02 gen 2021

Vai alla sezione