Sovrascrizione e sovrascrittura

Alcuni lettori ci chiedono ragguagli intorno ai termini sovrascrizione e sovrascrittura usati in testi di argomento informatico.

Risposta

Mentre il verbo sovrascrivere è registrato da tempo in alcuni vocabolari della lingua italiana, con definizioni che fanno riferimento sia al non comune “scrivere sopra”, sia al significato relativo all’uso informatico (Garzanti 2008 spiega: “Sovrascrivere un file, sostituirlo con un altro file che ha lo stesso nome ma contiene dati più aggiornati”, e Zingarelli 2018: “Copiare una porzione di testo o un file cancellando i dati preesistenti”), nessun repertorio lessicografico ha registrato, finora, i sostantivi sovrascrizione e sovrascrittura, nonostante siano termini utilizzati frequentemente dagli informatici.

Unici a essere registrati sono i lemmi di antica data soprascrittura (riportato dal GDLI col significato di ‘introduzione, esordio, intestazione di una lettera’, con la citazione di un esempio secentesco di Paolo Sarpi) e soprascrizione, risalente come prima attestazione alla fine del XIII secolo (riportato fin dalla prima edizione del Vocabolario degli Accademici della Crusca, dal GDLI e dal GRADIT con i significati di ‘inscrizione‘, ‘iscrizione su una moneta’, ‘epitaffio’, ‘soprascritta’, ‘contrassegno’).

Se sovrascrizione e sovrascrittura nel significato informatico sono ignorati dai vocabolari della lingua italiana, anche negli archivi dei quotidiani se ne trovano scarsissime tracce. Nessuna citazione di sovrascrizione è presente negli archivi della “Repubblica”, del “Corriere della sera” e della “Stampa”. Diverso il caso di sovrascrittura e soprascrittura le cui citazioni, però, fanno riferimento ad altro significato, cioè quello di ‘scritta tracciata sopra un’altra’ (in una scheda elettorale, in un registro, in un’epigrafe, in un testo teatrale). In un unico un contesto giornalistico sovrascrittura fa riferimento al suo valore in informatica:

Un ostacolo alla ricostruzione di quanto è stato “cancellato” può derivare dalla deframmentazione, vera e propria risistemazione dei dati e loro sovrascrittura sul disco rigido (ovviamente correlata da opportune modifiche del file-system) (Ornella Rota, “la Stampa”, 19 maggio 2004, Tuttoscienze, p. 2).

L’interrogazione in Google dà 3.600 risultati per sovrascrizione, 6.650 per soprascrizione (ma sempre nel significato di antica data riportato sopra), 110.0000, invece, per sovrascrittura. Alla luce di questi dati sovrascrittura sembra imporsi, numericamente, sul meno comune sovrascrizione, che viene segnalato come forma non accettabile dal correttore. Anche questa censura correttoria automatica ha contribuito, probabilmente, a far preferire e specializzare sovrascrittura rispetto a sovrascrizione nel significato relativo all’uso informatico. Sempre in rete, è frequentissima l’espressione “modalità sovrascrittura”, e per sovrascrittura si dice che “consiste nel salvataggio di un nuovo file su settori logici impegnati da elementi precedenti”. Si tratta, dunque, di termine che non potrà più mancare (insieme al meno comune sovrascrizione) nei vocabolari del futuro.

 

Valeria Della Valle

 

Piazza delle lingue: Lingua e saperi

25 luglio 2019


Agenda eventi


Avvisi

Certificazione verde COVID-19 e accesso all'Accademia della Crusca

Avviso da Crusca

Per accedere all'Accademia della Crusca, dal 15 ottobre al 31 dicembre 2021 (o comunque fino al perdurare dello stato di emergenza), è fatto obbligo di possedere e di esibire, su richiesta, la certificazione verde COVID-19.

La lingua di Dante non può parlare di scienza. Il MUR esclude l'italiano nel bando per i fondi FIS

Avviso da Crusca

Il nuovo Tema di Claudio Marazzini. Partecipa alla discussione

Servizi in emergenza Covid-19 - Aggiornamenti del 4 agosto 2021

Avviso dalla biblioteca

Il Presidente dell’Accademia della Crusca, in ottemperanza alla vigente normativa per il contrasto e il contenimento della pandemia da Covid-19, impartisce le seguenti indicazioni:

La Biblioteca dell’Accademia della Crusca è aperta al pubblico con gli orari consueti.
Si elencano di seguito le modalità di accesso alla sala di consultazione e alle collezioni della Biblioteca, in vigore fino alla cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da Covid-19. Leggi tutto

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

Scomparso l'accademico Maurizio VItale

22 ott 2021

EFNIL: rinnovamento del comitato esecutivo

12 ott 2021

Il Dante della Crusca in prestito alle Scuderie di Quirinale

27 set 2021

Mostra “Della nostra favella questo divin poema è la miglior parte”. Dante e la Crusca

23 mar 2021

La parola fresca di giornata. 365 giorni con Dante

01 gen 2021

"Dentro la Crusca, dentro l'italiano": le iniziative nate dalla collaborazione 2020/2021 tra l'Accademia e UniCoop Firenze

01 gen 2021

L'Accademia della Crusca e le celebrazioni del 2021, anno dantesco

02 gen 2021

Vai alla sezione