Fondo librario e archivistico "Gabriella Giacomelli"

Dopo la scomparsa di Gabriella Giacomelli, avvenuta nell’estate del 2002, gli eredi hanno voluto donare, con un atto di grande sensibilità e generosità, gran parte della sua biblioteca e delle sue carte personali all’Accademia della Crusca.


Si tratta di un patrimonio librario e documentario attinente alla linguistica e, in particolar modo, alla dialettologia italiana, disciplina alla quale Gabriella Giacomelli, ordinaria di Dialettologia italiana e socia corrispondente dell’Accademia della Crusca, si dedicò con passione e rigore metodologico per tutta la vita.
Grazie all’interessamento e al fondamentale contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, l’Accademia ha così potuto contribuire alla valorizzazione della figura e dell’opera dell’illustre studiosa.

Il Fondo è stato interamente inventariato e collocato in ambienti adatti alla sua  conservazione:

  • carte manoscritte: sono state interamente catalogate le 350 unità documentarie che costituiscono il Fondo manoscritto, conservato presso l'Archivio moderno (consultabile nell'Archivio digitale);
  • volumi a stampa: sono state catalogate interamente le 2.249 opere del Fondo bibliografico (le schede bibliografiche possono essere consultate nel Catalogo in Linea della Biblioteca).

Agenda eventi


Avvisi

L’Accademia della Crusca nomina 13 nuovi accademici corrispondenti

Avviso da Crusca

Maggiori informazioni sono disponibili nelle sezioni "Ufficio stampa" e "Notizie".

Biblioteca dell'Accademia - Donazioni

Avviso dalla biblioteca

La Biblioteca accetta in dono unicamente opere attinenti ai propri ambiti disciplinari.
Le opere inviate non saranno comunque restituite al donatore.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

L’Accademia della Crusca nomina 13 nuovi accademici corrispondenti

06 nov 2019

Vai alla sezione