Lessico dell'italiano televisivo (LIT)

Il LIT è una banca dati testuale e audiovisiva sul web, che raccoglie un campione rappresentativo dell’italiano televisivo del 2006 (62 ore di parlato, 663.000 occorrenze, 39.000 forme).
L’Accademia della Crusca ha collaborato attivamente con il Dipartimento di Italianistica dell’Università degli Studi di Firenze, sede dell’Unità di Ricerca e del Coordinamento nazionale di due progetti PRIN dedicati all’italiano televisivo.


In una prima fase, nell’ambito del PRIN 2006, dal titolo L’italiano televisivo (1976-2006), il progetto ha previsto la costituzione di un corpus limitato alle tre reti RAI. Le trasmissioni, fornite dalla RAI secondo una schema di prelievo a scacchiera nella fascia di ascolto serale, sono state trascritte e marcate in XML/TEI in modo da risultare allineate al materiale audiovisivo autentico. La marcatura prevede  notazioni sui parlanti, sulle tipologie comunicative, sui generi.
Il motore realizzato consente la ricerca di forme e gruppi di forme collegate da operatori booleani, e il filtro del corpus in base a tutti i marcatori impiegati. Una volta ricercata una forma, si ottengono tutti i risultati quantitativi di frequenza anche in relazione ai vari marcatori, le concordanze e il rimando al punto specifico della registrazione audiovisiva fruibile via web.


In una seconda fase, con progetto finanziato su fondi PRIN 2008, dal titolo Il portale dell'italiano televisivo: corpora generi e stili comunicativi, si è implementato il LIT con l’aggiunta al corpus delle reti Mediaset, per lo stesso anno 2006 e con un analogo schema statistico di prelievo.


Il LIT è ora consultabile sul Portale dell'italiano televisivo (www.italianotelevisivo.org), realizzato con la collaborazione di Progettinrete, un'azienda fiorentina che si è contraddistinta in questi ultimi anni per numerosi progetti informatici in ambito umanistico.
 

Correlati

L'italiano televisivo 1976-2006
L'italiano televisivo 1976-2006

Agenda eventi


Avvisi

Claudio Marazzini rieletto Presidente dell'Accademia della Crusca insieme al nuovo Consiglio

Avviso da CruscaIl presidente Marazzini è rieletto per il suo terzo mandato; il Consiglio è stato rinnovato. Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Ufficio stampa".

Università per Stranieri di Siena: bando del Dottorato di Ricerca in Linguistica Storica, Linguistica educativa e italianistica. L’italiano, le altre Lingue e Culture (XXXVI ciclo)

Avviso da Crusca

Il bando (progetto Pegaso) è cofinanziato dalla Regione Toscana e gode della collaborazione dell'Accademia della Crusca e dell'Università degli Studi di Siena. Scadenza della presentazione delle domande: 15 luglio 2020. Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Notizie".

Gruppo Incipit: La notifica del data breach: un anglicismo inopportuno e incomprensibile. Si usi “violazione dei dati”

Avviso da Crusca

Il nuovo comunicato del gruppo Incipit è disponibile nella sezione "Comunicati stampa".

Biblioteca dell'Accademia - Donazioni

Avviso dalla biblioteca

La Biblioteca accetta in dono unicamente opere attinenti ai propri ambiti disciplinari.
Le opere inviate non saranno comunque restituite al donatore.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

L’italiano non è una lingua da confinare. Intervista a Claudio Marazzini

27 apr 2020

Il nuovo direttore dell'Opera del Vocabolario Italiano

20 apr 2020

Le celebrazioni del centenario della nascita di Gianfranco Folena

14 apr 2020

Il perfetto italiano del primo ministro albanese Edi Rama e l'amicizia tra le nostre due nazioni

09 apr 2020

25 marzo, ore 18: appuntamento al balcone per il primo Dantedì

24 mar 2020

Due speciali su Dante di Rai Cultura

22 mar 2020

25 marzo 2020: il primo Dantedì

21 mar 2020

Claudio Marazzini intervistato su Nev.it

06 mar 2020

Vai alla sezione