Mostra Napoleone e la Crusca

Mercoledì 18 novembre 2015 verrà inauguata la nuova mostra allestita nella Sala delle Pale dell'Accademia, intitolata Napoleone e la Crusca. La mostra è curata da Dario Zuliani e sarà visitabile fino al 16 dicembre 2016.

 

"Nel 1811, quando la Toscana faceva parte dell’Impero francese, l’Accademia della Crusca fu pienamente ristabilita, dopo alcuni anni di soppressione, da Napoleone Bonaparte, allora Imperatore dei francesi e Re d’Italia.
Napoleone, di famiglia originaria della Toscana, indisse concorsi e premi per la promozione della lingua italiana e fissò per l’Accademia l’incarico di rivedere il Dizionario della lingua Italiana e di conservare 'la purità della lingua'.
A due secoli dalla fine dell’epoca napoleonica, la mostra presenta disposizioni e documenti, alcuni dei quali molto rari o inediti, sulla lingua italiana negli intensi anni tra la fine del ‘700 e l’inizio dell’Ottocento" [Dario Zuliani, curatore della mostra].

Allegati

ALLEGATI
Traccia indicativa della mostra

VIDEO
Il video della mostra

Immagini

Archivio


Agenda eventi


Avvisi

L’Accademia della Crusca nomina 13 nuovi accademici corrispondenti

Avviso da Crusca

Maggiori informazioni sono disponibili nelle sezioni "Ufficio stampa" e "Notizie".

Biblioteca dell'Accademia - Donazioni

Avviso dalla biblioteca

La Biblioteca accetta in dono unicamente opere attinenti ai propri ambiti disciplinari.
Le opere inviate non saranno comunque restituite al donatore.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

L’Accademia della Crusca nomina 13 nuovi accademici corrispondenti

06 nov 2019

Vai alla sezione