Nominati 19 nuovi accademici

Mercoledì 11 settembre 2013, il Collegio Accademico riunito in seduta straordinaria ha eletto 19 nuovi Accademici della Crusca tra ordinari, corrispondenti italiani e corrispondenti stranieri.

 

Sono stati eletti Accademici ordinari:

Vittorio Formentin (Università di Udine)

Paolo Grossi (giudice della Corte Costituzionale)

Paolo D’Achille (Università di Roma Tre)

Rita Librandi (Università di Napoli, L’Orientale)

Annalisa Nesi (Università di Siena)

 

Sono stati eletti Accademici corrispondenti italiani:

Giancarlo Breschi (Università di Firenze)

Nicola De Blasi (Università di Napoli, Federico II)

Carla Marello (Università di Torino)

Ivano Paccagnella (Università di Padova)

Giuseppe Patota (Università di Siena, sede di Arezzo)

Giovanni Ruffino (Università di Palermo)

Maria Luisa Villa (scienziata dell’Università di Milano)

 

Accademici corrispondenti stranieri:

Sandro Bianconi (Locarno)

Ivan Klajn (Belgrado)

Pär Larson (Firenze)

José Antonio Pascual (Madrid)

Giampaolo Salvi (Budapest)

Wolfgang Schweickard (Saarbrücken)

Gunver Skytte (Copenaghen)  

Allegati

ALLEGATI
Articolo del «Corriere Fiorentino» 19/09/2013

Correlati

Elezione di nuovi accademici, Premio Nencioni e Riconoscimento Speciale dell'Accademia della Crusca

Archivio


Agenda eventi


Avvisi

Biblioteca dell'Accademia - Donazioni

Avviso dalla biblioteca

La Biblioteca accetta in dono unicamente opere attinenti ai propri ambiti disciplinari.
Le opere inviate non saranno comunque restituite al donatore.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

L’Accademia della Crusca nomina 13 nuovi accademici corrispondenti

06 nov 2019

Vai alla sezione