Biblioteche speciali

Dal 1998 al 2001 la Biblioteca e l'Archivio storico dell'Accademia della Crusca hanno partecipato, insieme ad altre tre istituzioni culturali fiorentine (Istituto e Museo di Storia della Scienza, Istituto Nazionale di Studi sul Rinascimento, Società Internazionale per lo Studio del Medioevo Latino) al progetto denominato Biblioteche Speciali.

Il progetto, voluto e finanziato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, e coordinato dalla Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, ha coinvolto le quattro istituzioni in una collaborazione triennale per l'incremento delle collezioni librarie e per la realizzazione di strumenti bibliografici specialistici.

Realizzazioni dell'Accademia della Crusca:

  • acquisto e catalogazione di opere;
  • completamento e integrazione dei propri fondi librari nei settori della linguistica e della storia della lingua italiana con l'acquisto di monografie e riviste straniere, dizionari di antiquariato e opere multimediali;
  • spoglio di riviste;
  • spoglio integrale di 21 periodici italiani di interesse linguistico, per un totale di 23.604 record bibliografici. Sono stati catalogati 20.500 articoli e recensioni che coprono un arco di tempo dal 1873 al 1999, e integrati con le segnalazioni bibliografiche apparse sugli stessi periodici. I record sono consultabili sia nel catalogo generale della Biblioteca che in una base separata;
  • La Fabbrica dell'Italiano. Cinque secoli di strumenti.
     

Agenda eventi

  Evento di Crusca

  Collaborazione di Crusca

  Evento esterno


Avvisi

La chiusura del Tema di Paolo D'Achille e Rita Librandi

Avviso da Crusca

Il commento di chiusura al Tema Domande e risposte ai concorsi per l’insegnamento: facciamo più attenzione è disponibile nella sezione "Il Tema".

Accesso alla Biblioteca

Avviso dalla biblioteca

Avvisiamo gli studiosi che dal 1° maggio 2022 per accedere alla Biblioteca non è più necessario esibire la certificazione verde (green pass) né indossare una mascherina, che rimane però fortemente raccomandata nei locali aperti al pubblico o in caso di assembramento.

Norme di accesso alla sede dell'Accademia

Avviso da Crusca

Avvisiamo che dal 1° maggio, a norma del D.L. 24 marzo 2022 n. 24 e dell'Ordinanza del Ministero della Salute del 28 aprile 2022, per accedere ai locali dell'Accademia, all'Archivio e alla Biblioteca non è più necessario esibire la certificazione verde (green pass) né indossare una mascherina, che rimane fortemente raccomandata nei locali aperti al pubblico o in caso di assembramento.

Accesso all'Archivio

Avviso dall'archivio

Avvisiamo gli studiosi che dal 1° aprile 2022, con l’entrata in vigore del Decreto Legge 24/22 (cosiddetto Decreto Riaperture), per accedere all'Archivio dell'Accademia non sarà più necessaria la certificazione verde (green pass), né base né rafforzata. È obbligatorio invece indossare una mascherina chirurgica.

Accesso alla Biblioteca

Avviso dalla biblioteca

Avvisiamo gli studiosi che dal 1° aprile 2022, con l’entrata in vigore del Decreto Legge 24/22 (cosiddetto Decreto Riaperture), per accedere alla Biblioteca non sarà più necessaria la certificazione verde (green pass), né base né rafforzata. È obbligatorio invece indossare una mascherina chirurgica.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

Sao ko kelle terre. Piccola storia della lingua italiana: al MUNDI uno spettacolo dedicato alla lingua italiana

23 set 2022

Giusto, sbagliato, dipende: in uscita un nuovo volume sulla Consulenza linguistica dell'Accademia

05 set 2022

L'accademico Rosario Coluccia alla trasmissione Agorà

17 ago 2022

Scomparso l'accademico Luca Serianni

21 lug 2022

MUNDI. il Museo Nazionale Dell'Italiano in anteprima

05 lug 2022

Nominati 19 nuovi accademici

29 apr 2022

Gli accademici contro la guerra

04 mar 2022

Le parole di Dante fresche di giornata in onda su Radio 1

27 dic 2021

Vai alla sezione