gialloverde

Varianti: giallo-verde

Ambito d'uso: giornalismo, politica

Ambito d'origine: giornalismo, politica

Neologismo semantico

Categoria grammaticale: agg.

Definizione

Del governo italiano entrato in carica il 1° giugno 2018, che è formato da esponenti del Movimento 5 stelle e della Lega; di iniziative, atti, scelte e sim., sostenute da tale governo

Etimologia

Composto agg. + agg., formato da nomi di colore (giallo + verde), con significato coordinativo-additivo (giallo e verde).

Prima attestazione

2018
"Ai grillini basterebbe la Lega per fare un governo giallo-verde che avrebbe 32 seggi di maggioranza alla Camera (348 su 316 necessari) e solo 9 al Senato (170 su 161)" (Alessio Sgherza, Repubblica.it, 6 marzo 2018, Speciali Politica).

Presenza sui dizionari

Nessuna

Repertori

*Treccani online Neologismi 2018

Diffusione al: 17 maggio 2019

Google: "governo gialloverde" 715.000 r. [solo "gialloverde" 1.170.000 r.]; "governo giallo-verde" 412.000 r. [solo "giallo-verde" 2.750.000 r.]
"Corriere della Sera": "gialloverde" (comprende i risultati delle forme giallo-verde e gialloverde e gialloverdi) 965 r. nel 2018-2019; p.a. 30/3/2018
"la Repubblica": "gialloverde" (comprende i risultati delle forme giallo-verde e gialloverde) 2.755 r. nel 2018-2019 [1.880 r. nel 2018; 875 r. nel 2019 (fino al 17/5)]; p.a. 6/3/2018
"La Stampa": "gialloverde" (comprende i risultati delle forme giallo-verde e gialloverde e gialloverdi) 1.061 r. nel 2018-2019

Note

L’aggettivo gialloverde non è propriamente una parola nuova: il composto, infatti, è già registrato nel Gradit 1999 con il significato: "di colore giallo tendente al verde". Con questo significato è possibile reperire attestazioni dell’aggettivo (in grafia non univerbata: giallo-verde o giallo verde) in testi letterari novecenteschi (Montale, Gadda), ma anche in testi scientifici che risalgono fino alla seconda metà del Settecento (Brugnatelli, Spallanzani). In tutti questi casi, il composto formato dai due termini di colore, giallo e verde, è usato con il valore determinativo segnalato dal Gradit: il verde, cioè, serve a determinare la tonalità del giallo, non si aggiunge a questo come secondo colore. Solo novecentesche sono le attestazioni, non molto numerose, di gialloverde nel senso di ‘che indossa una maglia a colori giallo e verde’; la loro frequenza, tuttavia, è cresciuta negli ultimi anni, con riferimento alla squadra nazionale del Brasile (per la quale gialloverde sostituisce il più frequente verde-oro). 

L’attuale fortuna del composto è invece associata all’uso che, a partire da marzo 2018, ha cominciato a invadere la cronaca politica nostrana per designare l’inedita coalizione di governo formata da Movimento 5 stelle e Lega. In quest’uso il composto gialloverde ha significato coordinativo-aggiuntivo (gialloverde = 'giallo e verde') e vale a rappresentare i due schieramenti politici attraverso i rispettivi colori simbolo. Prima di questo recente significato politico, l’aggettivo bicolore gialloverde, con analogo valore coordinativo, è documentato, sia pure sporadicamente, anche nella stampa sportiva in riferimento ad alcune squadre, ma l’accezione politica ha indubbiamente surclassato quella sportiva per frequenza e per salienza del denotatum.

Da osservare che, dopo il radicamento del composto gialloverde, anche i singoli termini di colore che lo formano cominciano a essere usati isolatamente con il nuovo significato politico acquisito e cioè come sinonimi di pentastellati (i gialli) e di leghisti (i verdi), facendo registrare così un ampliamento dello spettro di significati, anche politici, tradizionalmente associati ai due cromonimi.

Per quanto riguarda la grafia del composto è ormai prevalente la forma univerbata (gialloverde) sebbene sia ancora attestata anche la forma con trattino (giallo-verde).

Esempi d'uso

  • "Vedesse come prende forza la trattativa, Steve Bannon stapperebbe Coca Cola. Perché l'inciucio populista giallo-verde non è più soltanto un sogno dell’ideologo trumpiano" (Tommaso Ciriaco, 5Stelle e Lega si avvicinano. Contatti per posti e programmi, “la Repubblica”, p. 2, 14/3/2018).
  • "Espressione di un massiccio mandato popolare ma titolare di un programma ambiguo, l'Italia gialloverde scuote l'Unione Europea dal di dentro obbligandola a fare i conti con la rivolta populista" (Maurizio Molinari, Le ambiguità del governo gialloverde, “La Stampa”, 3/6/2018).
Paolo D'Achille, Maria Cristina Torchia

Approfondimenti e link

3 luglio 2019


Agenda eventi

  Evento di Crusca

  Collaborazione di Crusca

  Evento esterno


Avvisi

Chiusura straordinaria dell'Accademia

Avviso da Crusca

Avvisiamo gli studiosi che l'Accademia resterà chiusa venerdì 3 giugno.

Accesso all'Archivio

Avviso dall'archivio

Avvisiamo gli studiosi che dal 1° maggio 2022 per accedere all'Archivio non è più necessario esibire la certificazione verde (green pass) né indossare una mascherina, che rimane però fortemente raccomandata nei locali aperti al pubblico o in caso di assembramento.

Accesso alla Biblioteca

Avviso dalla biblioteca

Avvisiamo gli studiosi che dal 1° maggio 2022 per accedere alla Biblioteca non è più necessario esibire la certificazione verde (green pass) né indossare una mascherina, che rimane però fortemente raccomandata nei locali aperti al pubblico o in caso di assembramento.

Norme di accesso alla sede dell'Accademia

Avviso da Crusca

Avvisiamo che dal 1° maggio, a norma del D.L. 24 marzo 2022 n. 24 e dell'Ordinanza del Ministero della Salute del 28 aprile 2022, per accedere ai locali dell'Accademia, all'Archivio e alla Biblioteca non è più necessario esibire la certificazione verde (green pass) né indossare una mascherina, che rimane fortemente raccomandata nei locali aperti al pubblico o in caso di assembramento.

Accesso all'Archivio

Avviso dall'archivio

Avvisiamo gli studiosi che dal 1° aprile 2022, con l’entrata in vigore del Decreto Legge 24/22 (cosiddetto Decreto Riaperture), per accedere all'Archivio dell'Accademia non sarà più necessaria la certificazione verde (green pass), né base né rafforzata. È obbligatorio invece indossare una mascherina chirurgica.

Accesso alla Biblioteca

Avviso dalla biblioteca

Avvisiamo gli studiosi che dal 1° aprile 2022, con l’entrata in vigore del Decreto Legge 24/22 (cosiddetto Decreto Riaperture), per accedere alla Biblioteca non sarà più necessaria la certificazione verde (green pass), né base né rafforzata. È obbligatorio invece indossare una mascherina chirurgica.

Basili & LIMM: in rete la nuova banca dati dedicata agli scrittori immigrati in lingua italiana e alla letteratura italiana della migrazione mondiale

Avviso da Crusca

La banca dati è disponibile negli Scaffali digitali.

Dalla Consulenza linguistica tre risposte a settimana

Avviso da Crusca

Dall'inizio di Gennaio, nella sezione "Consulenza linguistica" del nostro sito sono pubblicate tre risposte a settimana, invece delle consuete due. Grazie all'impegno di accademici, redattori e collaboratori disponiamo di un buon numero di risposte pronte: avremo così modo di ridurre i tempi di attesa di coloro che si sono rivolti a noi.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

Gli accademici contro la guerra

04 mar 2022

Le parole di Dante fresche di giornata in onda su Radio 1

27 dic 2021

Federica Mauro, autrice di Dante e le stelle, è insignita dell'onorificenza di Alfiere della Repubblica

28 nov 2021

Il presidente dell'Accademia sull'uso di booster

07 nov 2021

L'Accademica Paola Manni presenta la sua pala

28 ott 2021

Scomparso l'accademico Maurizio Vitale

22 ott 2021

EFNIL: rinnovamento del comitato esecutivo

12 ott 2021

Il Dante della Crusca in prestito alle Scuderie di Quirinale

27 set 2021

Vai alla sezione