svapare *

Ambito d'uso: giovani, mass media,

2012

Definizione: verbo che indica l'atto di fumare una sigaretta elettronica, o, per essere più precisi, l’azione di emettere del vapore acqueo – eventualmente aromatizzato – tramite uno strumento costituito da una batteria ricaricabile, un circuito elettrico, un filtro e un vaporizzatore, che può prendere a sua volta il nome di svapo, come è svapatore chi ne fa uso e svapata una "fumata".

Svapare è un neoconio, registrato tra i neologismi nel vocabolario Treccani in rete assieme a svapata, mentre non sono registrati svaposvapatore. Anche se non attestati in altri dizionari, il verbo e suoi correlati appaiono molto diffusi in rete: Google ci restituisce, in ricerche limitate a contesti italiani, 99.100 risultati per svapare, 273.000 per svapo, 14.100 per svapata e 20.100 per svapatore [dicembre 2013]. Non dimentichiamo le versioni meno diffuse, ma attestate in Google, svappare e svappata.

L’esigenza da cui nasce il verbo svapare è sottolineare che sarebbe incongruente fumare una sigaretta elettronica, dal momento che questa genera solo vapore, non fumo.

Per Treccani, la spiegazione dell’etimo del verbo è la seguente: Derivato dal s. m. vapore con l'aggiunta simultanea del prefisso s-e del suffisso -are.

Possiamo ipotizzare che la necessità di distinguere il fumare dal “fumare una sigaretta elettronica”, la scomodità di usare un’espressione descrittiva come “sto fumando una sigaretta elettronica”, l’influsso dell’agile verbo inglese to vape, usato nella stessa accezione, e l’esistenza di termini similari precedenti, impiegati a livello gergale per l’atto di fumare una sigaretta e della sigaretta in sé (svampare e svampa/svamposa), abbiamo insieme concorso alla diffusione di svapare accanto al più “scontato” e meno specializzato svaporare (la ricerca di svaporare sigaretta elettronica in Google dà comunque 3.780 risultati). Rimane da vedere se il verbo attecchirà, considerato anche che il fenomeno delle “svapo” sembra già in contrazione.

Attestazioni

  • Repubblica.it (6/12/2013) "Poche righe, un vero Tsunami per gli operatori del settore e per chi si è dato al fumo digitale, abituato ormai a fare un tiro, anzi, a "svapare", come si dice in gergo, ovunque, dai ristoranti ai bar e ai cinema."
  • Corriere.it (4/4/2013) "Con Ovale si «svapa» bresciano"
  • AIRC (aprile 2013) "Anche svapare può far male alla salute"

Attestazioni lessicografiche

Vocabolario Treccani sezione Neologismi

Per approfondimenti leggi anche la scheda della Consulenza linguistica

[a cura di Vera Gheno]

Piazza delle lingue: La variazione linguistica

3 dicembre 2013

Piazza delle lingue: La variazione linguistica


Agenda eventi


Avvisi

Prestiti esterni

Avviso dalla bibliotecaI prestiti in corso e in scadenza si considereranno naturalmente prorogati fino alla riapertura della Biblioteca.

Il Tema

Avviso da Crusca

In margine a un’epidemia: risvolti linguistici di un virus - II puntata, di Claudio Marazzini. La discussione è aperta nella sezione "Il Tema".

Chiusura temporanea della sede dell'Accademia

Avviso da CruscaSi comunica che, allo scopo di contrastare il diffondersi dell'epidemia COVID-19, in attuazione del DPCM 1 aprile 2020, l’Accademia della Crusca resterà chiusa fino al 13 aprile 2020 (salvo nuove indicazioni).

"Italiano digitale" IX, 2019/2 (aprile-giugno)

Avviso da Crusca

Il nuovo numero è disponibile nella sezione "Pubblicazioni".

Biblioteca dell'Accademia - Donazioni

Avviso dalla biblioteca

La Biblioteca accetta in dono unicamente opere attinenti ai propri ambiti disciplinari.
Le opere inviate non saranno comunque restituite al donatore.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

25 marzo, ore 18: appuntamento al balcone per il primo Dantedì

24 mar 2020

Due speciali su Dante di Rai Cultura

22 mar 2020

25 marzo 2020: il primo Dantedì

21 mar 2020

Claudio Marazzini intervistato su Nev.it

06 mar 2020

L'accordo tra l'Accademia della Crusca e il Ministero della Pubblica amministrazione

16 feb 2020

Un museo della lingua italiana a Firenze: la proposta del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte

21 gen 2020

Istituito il Dantedì. Ogni 25 marzo Dante Alighieri sarà celebrato a livello nazionale

19 gen 2020

I manifesti futuristi dell'archivio Crusca-Memofonte al programma televisivo "Passato e presente"

Vai alla sezione