8 (aprile 1994)

Articoli

Sommario

Pag.


Harald Weinrich, La memoria di Dante con presentazione di Giovanni Nencioni

Pag. 1-4


Giovanni Nencioni

Risposta al quesito del signor Luca Catalano di Torino sul ruolo dei lessicografi

Pag. 5


Giovanni Nencion

Risposta al quesito del professor Antonio Giraudo di Carmagnola (Torino) sul superlativo assoluto formato con l’avverbio estremamente

Pag. 5-6


Severina Parodi

Risposta al quesito del signor Carlo Alberto Federici di Arcola (La Spezia) sulla derivazione del termine gallone

Pag. 6-7


Luca Serianni

Risposta al quesito del dottor Giuseppe Rossi di Chiesanuova Uzzanese (Pistoia) sull’accordo del participio passato

Pag. 7-8


Luca Serianni

Risposta al quesito del dottor Dante Galderisi di Roma sull’accordo del participio passato con le particelle pronominali

Pag. 7-8


Luca Serianni

Risposta al quesito della professoressa Paola Sacchi di Lione sull’accordo del participio passato alla terza persona singolare nella forma di cortesia

Pag. 7-8


Giovanni Nencioni

Risposta al quesito del professor Alfredo Lalomia di Roma sull’ambiguità di una formula bancaria

Pag. 8-9


Luca Serianni

Risposta al quesito del signor Demetrio Donadoni di Alzano Lombardo (Bergamo) sulla regola del dittongo mobile e sulla formula abbreviata Dr.

Pag. 9


Giovanni Nencioni

Risposta al quesito della signora Caterina D’Alessandro di S. Giovanni Rotondo (Foggia) sul nome professionale di chi cura gli audiolesi con la musica, musiterapeuta o musicoterapista?

Pag. 9-10


Luca Serianni

Risposta al quesito del signor Stefano Baldi di Torino sui nomi professionali femminili

Pag. 10-11


Luca Serianni

Risposta al quesito del signor Mario Guarnieri di Rovito (Cosenza) sulla mancanza di corrispondente femminile di alcuni nomi (es. cliente)

Pag. 10-11


Giovanni Nencioni

Risposta al quesito del signor Salvatore Maracino di Bologna che propone l’abolizione del verbo suicidarsi come tautologico

Pag. 11


Giovanni Nencioni

Risposta al quesito del dottor Francesco Vignoli di Rapallo sulla forma dell’imperfetto indicativo in –a

Pag. 12


Giovanni Nencioni

Risposta al quesito del professor George G. Watson di Udine sull’uso frasale di particelle in italiano

Pag. 12-13


Giovanni Nencioni

Risposta al quesito del professor Andrea Comellini di Bologna sull’incoerenza dei vocabolari nella terminologia grammaticale

Pag. 13-14


Severina Parodi

Risposta al quesito del professor Maurizio Tarrini di Savona sul termine buttafuoco

Pag. 14


Spigolature da Gino Capponi, Fatti relativi alla storia della nostra lingua (agosto 1869, pp. 665 e sgg.)

Pag. 14-16


Spigolature da Alessandro Manzoni, Del romanzo storico (II, 50-4)

Pag. 16



Ultime pubblicazioni

Jacqueline Visconti, Studi su testi giuridici. Norme, sentenze, traduzione


La Crusca per voi, 65 (2022, II)


Studi di grammatica italiana, SGI - XL (2021)


Agenda eventi

  Evento di Crusca

  Collaborazione di Crusca

  Evento esterno


Avvisi

Nuovo regolamento per gli utenti della Biblioteca

Avviso dalla biblioteca

Dal 3 gennaio 2023, per gli studiosi che accedono alla Biblioteca è in vigore un nuovo regolamento.

Ordine di servizio

Avviso da Crusca

In ottemperanza alla normativa vigente, si raccomanda a tutti coloro che frequentano, a vario titolo, la Villa medicea di Castello, l’osservanza delle seguenti regole da adottare per il contenimento dei consumi energetici:
- all’interno della Villa l’esercizio degli impianti termici di climatizzazione alimentati a gas naturale è consentito per 11 ore giornaliere dall’8 novembre al 7 aprile (art. 1 comma 2 del Decreto del Ministro della Transizione ecologica del 6 ottobre 2022);
- la media ponderata delle temperature dell'aria, misurate nei singoli ambienti di ciascun locale della Villa per la climatizzazione invernale non deve essere superiore a 19 gradi centigradi, più 2 gradi centigradi di tolleranza (art. 19-quater del Decreto legge n. 17 del 1° marzo 2022);
- l’apertura delle finestre per il ricambio dell’aria deve essere limitata allo stretto necessario;
- regolare la luminosità della luce artificiale a seconda della luminosità esterna;
- spegnere le luci, il monitor del PC e il fancoil quando ci si allontana dalla propria postazione di lavoro e al termine del proprio orario di lavoro;
- non stampare mail o altri documenti, se non strettamente necessario.

Chiusura della sala di lettura della Biblioteca

Avviso dalla biblioteca

Da martedì 22 novembre la sala di lettura della Biblioteca è temporaneamente chiusa. I servizi della Biblioteca verranno erogati normalmente lungo tutto il periodo della chiusura, ma è raccomandata agli utenti la prenotazione, data la disponibilità limitata di posti.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

Scomparsa l'accademica Bice Mortara Garavelli

26 gen 2023

Antichi maestri: un allestimento teatrale appositamente pensato per la Crusca

11 nov 2022

Scomparso lo storico della lingua Andrea Dardi

02 nov 2022

Due spettacoli teatrali alla villa medicea di Castello

26 ott 2022

Scomparso l'accademico Luciano Agostiniani

20 ott 2022

L’italiano e i giovani. Come scusa? Non ti followo: il libro edito dall'Accademia in occasione della Ventiduesima Settimana della lingua italiana nel mondo

15 ott 2022

Tre visite guidate riservate ai soci UniCoop Firenze e Amici dell'Accademia della Crusca

10 ott 2022

Sao ko kelle terre. Piccola storia della lingua italiana: al MUNDI uno spettacolo dedicato alla lingua italiana

23 set 2022

Vai alla sezione