SGI - XXXVII (2018), Maestri di lingue tra metà Cinquecento e metà Seicento

Articoli

Giada Mattarucco, Félix San Vicente

Introduzione

Pag. 1


Patrizia Bertini Malgarini, Ugo Vignuzzi

Il volgare nella didattica del latino nel sec. XVI: Le Institutiones Grammaticae di Aldo Manuzio

Pag. 5


Anna Antonini, Nicoletta Maraschio

Alessandro Citolini, tra insegnamento della lingua e arte della memoria

Pag. 33


Hermann W. Haller

John Florio e Claudius Holyband. I dialoghi didattici di due maestri nell'Inghilterra rinascimentale

Pag. 59


Donatella Montini

Multilinguismo e strategie pragmatiche nei dialoghi didattici di John Florio

Pag. 75


Lucilla Pizzoli

Giovanni Torriano e i Choce Italian Dialogues (1657). Pratiche didattiche e modello di lingua usato da un maestro di italiano nell''Inghilterra del XVII secolo

Pag. 95


Daniele Capra

Il glossario spagnolo-italiano di Alfonso De Ulloa, un testo didattico

Pag. 121


Carmen Castillo Peña, Félix San Vicente

Note grammaticali su Miranda (1566) e Franciosini (1624) dalla prospettiva della grammaticografia italiana

Pag. 143


Giada Mattarucco

Diomede Borghesi e Girolamo Buoninsegni lettori di lingua toscana a Siena

Pag. 173


Sara Szoc, Pierre Swiggers

Un maestro di lingue poco conosciuto: Johannes Franciscus Roemer (Institutiones Linguae Italicae, 1649)

Pag. 203


Elżbieta Jamrozik

Le grammatiche di François Mesgnien À Meninski

Pag. 221


Sommari degli articoli in italiano e in inglese

Pag. 243



Ultime pubblicazioni

, Parole che dici umane


Studi di lessicografia italiana, SLeI - XXXVIII (2021)


La Crusca per voi, 62 (2021, I)


Agenda eventi


Avvisi

Esame di Stato. Mai più senza prove scritte

Avviso da CruscaIl nuovo Tema di Paolo D'Achille è in rete. Partecipa alla discussione

Servizi in emergenza Covid-19 - Aggiornamenti del 4 agosto 2021

Avviso dalla biblioteca

Il Presidente dell’Accademia della Crusca, in ottemperanza alla vigente normativa per il contrasto e il contenimento della pandemia da Covid-19, impartisce le seguenti indicazioni:

La Biblioteca dell’Accademia della Crusca è aperta al pubblico con gli orari consueti.
Si elencano di seguito le modalità di accesso alla sala di consultazione e alle collezioni della Biblioteca, in vigore fino alla cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da Covid-19. Leggi tutto

Certificazione verde Covid-19

Avviso da Crusca

Avvisiamo che dal 6 agosto 2021, come stabilito dal Decreto Legge del 23 luglio 2021 n. 105, articolo 3 comma 3 lettera c, l’accesso alla biblioteca e all’archivio, e la partecipazione a convegni, seminari, visite guidate e qualsiasi altra manifestazione, è consentito esclusivamente a soggetti muniti di certificazione verde Covid-19 (Green Pass), fatto salve le esclusioni e le esenzioni previste dallo stesso Decreto.

Il personale dell’Accademia è incaricato, all’ingresso, di accertare il possesso dei requisiti richiesti.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

Il Dante della Crusca in prestito alle Scuderie di Quirinale

27 set 2021

Mostra “Della nostra favella questo divin poema è la miglior parte”. Dante e la Crusca

23 mar 2021

La parola fresca di giornata. 365 giorni con Dante

01 gen 2021

"Dentro la Crusca, dentro l'italiano": le iniziative nate dalla collaborazione 2020/2021 tra l'Accademia e UniCoop Firenze

01 gen 2021

L'Accademia della Crusca e le celebrazioni del 2021, anno dantesco

02 gen 2021

Vai alla sezione