ArchiDATA - Archivio datazioni lessicali

archidata1.png

ArchiDATA, Archivio di (retro)datazioni lessicali, è una banca dati, ideata e realizzata da Ludovica Maconi per la parte linguistica e da Michele Lavezzi per la parte informatica, dedicata all'aggiornamento delle date di prima attestazione delle parole, con particolare attenzione per il lessico moderno. Le datazioni fornite dai repertori etimologici di riferimento e dal GRADIT sono, come noto, bisognose di una revisione da attuare per mezzo dei moderni strumenti informatici (corpora elettronici e programmi destinati allo studio del lessico).
Primo nucleo del materiale qui presentato è costituito da 4.000 retrodatazioni consegnate all'editore Zanichelli per lo Zingarelli 2017. Le nuove datazioni sono accompagnate dalla riproduzione fotografica della fonte, o dal rinvio alla bibliografia specifica. Importante novità è la datazione delle accezioni. Parole e accezioni sono marcate per ambito d'uso, quindi è anche possibile accedere all'archivio sezionando variamente il lemmario.
L'archivio elettronico andrà progressivamente arricchendosi di nuovi documenti per la storia del nostro lessico.
Sotto il controllo dell'Accademia della Crusca, ArchiDATA vorrebbe assumere inoltre il ruolo di centro di raccolta di dati su retrodatazioni lessicali, utilizzando anche i contributi che da lungo tempo escono in sedi disparate, con inevitabile dispersione di risultati che sarebbe invece utile convogliare in un'unica sede, accessibile, aggiornabile, riordinabile e ampliabile. Serviranno dunque, e saranno ben accolte, le collaborazioni di tanti studiosi che seguono la ricetta miglioriniana nulla dies sine schedula.

ArchiDATA è stato realizzato anche con finanziamenti MIUR (PRIN 2012).

Allegati


LINK
ArchiDATA - Archivio datazioni lessicali

Agenda eventi


Avvisi

Lavori straordinari di ampliamento e pulizia della Biblioteca

Avviso dalla biblioteca

Avvisiamo gli studiosi che il 1° febbraio 2021 inizieranno i lavori straordinari di ampliamento e pulizia della Biblioteca.
Nel mese di febbraio la sala di consultazione rimarrà aperta e attivi tutti i servizi (seppur con le modalità già indicate per l’emergenza COVID), tranne quelli legati alla temporanea indisponibilità delle sezioni interessate ai lavori, che saranno segnalati con successivi avvisi.
La Biblioteca invece chiuderà dal 1° al 26 marzo, per riaprire regolarmente lunedì 29 marzo.
Ci scusiamo per gli inevitabili disagi che cercheremo di ridurre il più possibile.

Biblioteca: sezioni non disponibili

Avviso da Crusca

Segnaliamo le sezioni della biblioteca indisponibili a causa dei lavori di ampliamento e pulizia:

  • Grammatiche (GRAM.): fino alla chiusura della biblioteca (1° marzo)
  • Bibliografia linguistica (L.010.): fino alla chiusura della biblioteca (1° marzo)
  • Fondo Migliorini: fino al 20 febbraio
  • Fondo Castellani: fino al 20 febbraio
  • Fondo Nencioni: fino al 20 febbraio

Emergenza COVID-19: Archivio

Avviso dall'archivio

L'Archivio dell'Accademia è aperto alla consultazione su appuntamento . Le informazioni sulle prenotazioni si trovano qui.

Emergenza COVID-19: Biblioteca

Avviso dalla biblioteca

La Biblioteca dell'Accademia è aperta, per consultazione, su prenotazione. Le modalità di accesso alla sala sono disponibili in allegato.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

Giornata Internazionale della lingua madre: il contributo video del presidente dell'Accademia Claudio Marazzini

21 feb 2021

"Scripta manent": l'attenzione per l'italiano in un concorso per giovani giuristi

05 gen 2021

La parola fresca di giornata. 365 giorni con Dante

01 gen 2021

"Nature Italy": nasce la rivista dedicata alla ricerca scientifica in Italia e in italiano

30 nov 2020

"Dentro la Crusca, dentro l'italiano": le iniziative nate dalla collaborazione 2020/2021 tra l'Accademia e UniCoop Firenze

01 gen 2021

L'Accademia della Crusca e le celebrazioni del 2021, anno dantesco

02 gen 2021

Le celebrazioni del centenario della nascita di Gianfranco Folena

14 apr 2020

Vai alla sezione