Associazione per la Storia della lingua Italiana

L’Associazione per la Storia della Lingua Italiana (ASLI) è stata costituita nel 1992 a Firenze e ha sede presso l’Accademia della Crusca. Ne sono stati Presidenti Ignazio Baldelli, Francesco Bruni, Francesco Sabatini, Gianluigi Beccaria, Rosario Coluccia, Silvia Morgana; attuale Presidente è Rita Librandi. Si tratta di un’associazione professionale che riunisce i docenti universitari di storia della lingua italiana e di linguistica italiana (docenti di prima e seconda fascia, ricercatori, docenti in pensione) o di materie affini (l’affinità è stabilita dall’assemblea dei soci). Oltre ai cosiddetti “strutturati”, fanno parte dell'Associazione i dottori di ricerca e gli assegnisti; prendono però parte alle attività e parlano ai congressi dell'Associazione anche borsisti e dottorandi. Attualmente l’ASLI conta oltre 230 iscritti, compresa una ventina di soci stranieri.

Le attività dell'ASLI si muovono in prospettiva interdisciplinare: nei nove convegni finora svolti sono stati trattati i rapporti tra la storia della lingua e altri ambiti di ricerca («Storia della lingua e storia letteraria», «Storia della lingua e storia», «Storia della lingua e storia dell’arte», «Storia della lingua e storia della musica», «Storia della lingua e storia del teatro», «Storia della lingua e storia della cucina», «Storia della lingua e filologia», «Storia della lingua e dialettologia», «Storia della lingua e storia dell’Italia unita»).  

L'Associazione per la Storia della Lingua Italiana (ASLI) ha sede presso l'Accademia della Crusca.

Via di Castello, 46 - 50141 FIRENZE
Tel. 055/454277/8 Fax 055/454279
asli@crusca.fi.it

 

Attività

Le iniziative dell'Accademia per il 2021, anno dantesco

Dantedì

OIM - Osservatorio degli Italianismi nel Mondo


Agenda eventi


Avvisi

Esame di Stato. Mai più senza prove scritte

Avviso da CruscaIl nuovo Tema di Paolo D'Achille è in rete. Partecipa alla discussione

Servizi in emergenza Covid-19 - Aggiornamenti del 4 agosto 2021

Avviso dalla biblioteca

Il Presidente dell’Accademia della Crusca, in ottemperanza alla vigente normativa per il contrasto e il contenimento della pandemia da Covid-19, impartisce le seguenti indicazioni:

La Biblioteca dell’Accademia della Crusca è aperta al pubblico con gli orari consueti.
Si elencano di seguito le modalità di accesso alla sala di consultazione e alle collezioni della Biblioteca, in vigore fino alla cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da Covid-19. Leggi tutto

Certificazione verde Covid-19

Avviso da Crusca

Avvisiamo che dal 6 agosto 2021, come stabilito dal Decreto Legge del 23 luglio 2021 n. 105, articolo 3 comma 3 lettera c, l’accesso alla biblioteca e all’archivio, e la partecipazione a convegni, seminari, visite guidate e qualsiasi altra manifestazione, è consentito esclusivamente a soggetti muniti di certificazione verde Covid-19 (Green Pass), fatto salve le esclusioni e le esenzioni previste dallo stesso Decreto.

Il personale dell’Accademia è incaricato, all’ingresso, di accertare il possesso dei requisiti richiesti.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

Crusca e Stensen per la rassegna Come parla e com'è scritto il cinema italiano. Le varietà della lingua tra dialetti, narrativa e film

02 lug 2021

Una visita speciale all'Accademia e alla mostra “Della nostra favella questo divin poema è la miglior parte”. Dante e la Crusca

30 giu 2021

Il Purgatorio. La notte lava la mente: uno spettacolo di Mario Luzi patrocinato dall'Accademia

28 giu 2021

Una mostra virtuale su Dante e la Crusca alla Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Toscana

26 mar 2021

Mostra “Della nostra favella questo divin poema è la miglior parte”. Dante e la Crusca

23 mar 2021

La parola fresca di giornata. 365 giorni con Dante

01 gen 2021

"Dentro la Crusca, dentro l'italiano": le iniziative nate dalla collaborazione 2020/2021 tra l'Accademia e UniCoop Firenze

01 gen 2021

L'Accademia della Crusca e le celebrazioni del 2021, anno dantesco

02 gen 2021

Vai alla sezione