Convegno La lingua italiana e le lingue romanze di fronte agli anglicismi

Firenze, 23-24 febbraio 2015,

 

L’Accademia della Crusca, in collaborazione con Coscienza Svizzera e con la Società Dante Alighieri, organizza il convegno La lingua italiana e le lingue romanze di fronte agli anglicismi che si terrà a Firenze lunedì 23 e martedì 24 febbraio 2015. La partecipazione è libera e gratuita.

Possiamo, o non possiamo, dirlo in italiano? Uno degli obiettivi principali dell’Accademia è restituire agli italiani la piena fiducia nella loro lingua in tutti gli usi, compresi quelli scientifici e commerciali, senza combattere battaglie di retroguardia contro l’inglese e consapevoli che il lessico è di per sé la parte più sensibile al mutamento e alle innovazioni di ogni lingua. Questo convegno cercherà di fare il punto sulla diffusione dei neologismi e soprattutto degli anglicismi, anche in riferimento alla situazione degli altri paesi europei di lingua romanza. Ci si chiederà se la reazione delle diverse lingue di fronte al forestierismo sia analoga, o se ci siano differenze da nazione a nazione, da idioma a idioma.

Lunedì 23 febbraio alle ore 16 il convegno si aprirà nella Villa medicea di Castello, sede dell’Accademia della Crusca, con i saluti di Claudio Marazzini (Presidente dell’Accademia della Crusca) e di Remigio Ratti (Presidente di Coscienza Svizzera) e proseguirà con le relazioni di Alessio Petralli (Coscienza Svizzera) La neologia nell’epoca delle globalizzazioni. Introduzione ai lavori; Claudio Marazzini Perché in Italia si è tanto propensi ai forestierismi; Michele Cortelazzo (Università di Padova) Per un monitoraggio dei neologismi incipienti; Claudio Giovanardi (Università di Roma Tre) Un bilancio su neologismi italiani proposti dieci anni fa; Remigio Ratti Il caso di governance/governanza; Anna Maria Testa (Progetti Nuovi) Alternative italiane. Valeria Della Valle (Università di Roma La Sapienza) concluderà commentando le relazioni della giornata in relazione all’ONLI-Osservatorio neologico della lingua italiana, e presenterà il documentario Me ne frego! Il fascismo e la lingua italiana, realizzato in collaborazione con il regista Vanni Gandolfo con i materiali dell’Archivio Luce. Il documentario racconta il tentativo del fascismo di creare una lingua unica, un “italiano nuovo” adeguato ai dogmi della dittatura.

Martedì 24 febbraio, il convegno proseguirà nella sede della Società Dante Alighieri di Firenze, in  via Gino Capponi 4, con le relazioni di  Jean-Luc Egger (Cancelleria federale, Berna) “Anche di qua nuova schiera s’auna”: neologismi e ufficialità plurilingue; John Humbley (Université Paris Diderot) Il francese di fronte agli anglicismi; Teresa Lino (Universidade Nova de Lisboa) La langue portugaise face aux anglicismes; Gloria Clavería Nadal (Universidad Autónoma de Barcelona) El español y el catalán ante los anglicismos; Luca Serianni (Accademia della Crusca e Società Dante Alighieri) Conclusioni e prospettive per una neologia consapevole.

Al termine del convegno, in una riunione specifica, si discuterà della possibilità di creare un Gruppo per il monitoraggio dei neologismi incipienti, per una valutazione delle parole nuove “allo stato nascente”.

 

La partecipazione è libera e gratuita

Ufficio Stampa: 055-454277 / 055-454278 / 338-8079684 / 366-5645377 / ufficiostampa@crusca.fi.it
www.accademiadellacrusca.it/eventi

Correlati

Convegno La lingua italiana e le lingue romanze di fronte agli anglicismi

Ultimi comunicati stampa

Gruppo Incipit, Comunicato n. 16: La cibersicurezza è importante. L’italiano pure

  • 14 giu 2021

25 aprile: visita gratuita in Accademia

  • 23 apr 2021

Nell'anno di Dante Giovanni Cova & C. e l'Accademia della Crusca insieme per il Vocabolario del Gusto

  • 22 apr 2021

Agenda eventi


Avvisi

Bando per l'ammissione al Dottorato di ricerca "Pegaso" in "Linguistica storica, Linguistica educativa e Italianistica", XXXVII ciclo, a.a. 2021-2022

Avviso da Crusca

Il bando (progetto Pegaso) è cofinanziato dalla Regione Toscana e gode della collaborazione dell'Accademia della Crusca e dell'Università degli Studi di Siena. Scadenza della presentazione delle domande: 2 agosto 2021. Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Notizie".

I risultati delle prove INVALSI 2021

Avviso da CruscaIl Tema di Rosario Coluccia è in rete. Partecipa alla discussione

Chiusura estiva dell'Archivio dell'Accademia

Avviso dall'archivio

L'Archivio dell'Accademia resterà chiuso dal primo al 31 agosto.

Premio Giovanni Nencioni per una tesi di dottorato in linguistica italiana discussa all’estero

Avviso da Crusca

La domanda di partecipazione alla X edizione del Premio Nencioni è disponibile nella sezione "Bandi".

Servizi in emergenza Covid-19 - Aggiornamenti

Avviso dalla biblioteca

Il Presidente dell’Accademia della Crusca, in ottemperanza alla vigente normativa, ed in particolare al DL n. 65 del 18 maggio 2021, impartisce le seguenti indicazioni:

la Biblioteca dell’Accademia della Crusca è aperta al pubblico con gli orari consueti e con le norme indicate nell’Avviso pubblicato il 4 dicembre 2020, tranne le seguenti novità a partire da giovedì 27 maggio 2021:

  • l’accesso alla sala di lettura avviene senza prenotazione;
  • è consentito l’accesso al ballatoio della sala dopo la sanificazione delle mani.

Chiusura estiva dell'Accademia

Avviso da Crusca

L'Accademia della Crusca resterà chiusa dal 9 al 22 agosto compresi. Gli uffici riapriranno regolarmente il lunedì 23.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

Crusca e Stensen per la rassegna Come parla e com'è scritto il cinema italiano. Le varietà della lingua tra dialetti, narrativa e film

02 lug 2021

Una visita speciale all'Accademia e alla mostra “Della nostra favella questo divin poema è la miglior parte”. Dante e la Crusca

30 giu 2021

Il Purgatorio. La notte lava la mente: uno spettacolo di Mario Luzi patrocinato dall'Accademia

28 giu 2021

Una mostra virtuale su Dante e la Crusca alla Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Toscana

26 mar 2021

Mostra “Della nostra favella questo divin poema è la miglior parte”. Dante e la Crusca

23 mar 2021

La parola fresca di giornata. 365 giorni con Dante

01 gen 2021

"Dentro la Crusca, dentro l'italiano": le iniziative nate dalla collaborazione 2020/2021 tra l'Accademia e UniCoop Firenze

01 gen 2021

L'Accademia della Crusca e le celebrazioni del 2021, anno dantesco

02 gen 2021

Vai alla sezione