Gruppo Incipit, Comunicato n. 13: La notifica del data breach: un anglicismo inopportuno e incomprensibile. Si usi “violazione dei dati”

Nel sito dell’INPS è comparso l’avviso che riproduciamo:


Nel titolo e nel testo compare l’espressione data breach:

L’INPS informa gli utenti di avere prontamente notificato il data breach al Garante per la protezione dei dati personali […]» (così nel sito INPS, “Comunicazione in merito al data breach" datata 3 aprile 2020).

Nella sua comunicazione, l’INPS ha correttamente ottemperato a quanto previsto nel regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016: «in caso di violazione dei dati personali, il titolare del trattamento notifica la violazione all’autorità di controllo competente […]» (art. 33), ma ha dimenticato di rendere data breach in italiano.

La nostra proposta, che dovrebbe apparire scontata, è quella di rendere data breach con violazione dei dati, in questo caso violazione dei dati personali, secondo una formula già regolarmente in uso da parte dello stesso Garante per la protezione dei dati, e comunque presente nei testi normativi ufficiali, a cominciare dalle versioni italiane dei regolamenti europei prima citati. Non suggeriamo una parola nuova, ma ci atteniamo a un equivalente già affermato, che riteniamo non possa essere ignorato da chi comunica con il largo pubblico.

Ricordiamo che il gruppo Incipit si occupa di esaminare e valutare neologismi e forestierismi ‘incipienti’, scelti tra quelli impiegati nel campo della vita civile e sociale, nella fase in cui si affacciano alla lingua italiana, al fine di proporre eventuali sostituenti italiani. Incipit è costituito da Michele Cortelazzo, Paolo D’Achille, Valeria Della Valle, Jean-Luc Egger, Claudio Giovanardi, Claudio Marazzini, Alessio Petralli, Luca Serianni, Annamaria Testa.

I comunicati Incipit si leggono nelle pagine web dell'Accademia della Crusca, all’indirizzo: https://accademiadellacrusca.it/it/contenuti/gruppo-incipit/251.

Ufficio Stampa: 392-3478421 - ufficiostampa@crusca.fi.it

Correlati


Ultimi comunicati stampa

In occasione della XXII Settimana della Lingua Italiana nel Mondo l’Accademia della Crusca e goWare diffondono gratuitamente l’e-book: L’italiano e i giovani. Come scusa? Non ti followo

  • 14 ott 2022

"Perché la sua bontà si disasconda" Il nuovo percorso espositivo nella sede dell’Accademia della Crusca

  • 09 set 2022

Premio Giovanni Nencioni - XI edizione

  • 09 set 2022

Agenda eventi

  Evento di Crusca

  Collaborazione di Crusca

  Evento esterno


Avvisi

Chiusura straordinaria

Avviso da Crusca

L'Accademia della Crusca resterà chiusa venerdì 9 dicembre. Gli uffici, la Biblioteca e l'Archivio riapriranno lunedì 12 dicembre.

Chiusura della sala di lettura della Biblioteca

Avviso dalla biblioteca

Da martedì 22 novembre la sala di lettura della Biblioteca è temporaneamente chiusa. I servizi della Biblioteca verranno erogati normalmente lungo tutto il periodo della chiusura, ma è raccomandata agli utenti la prenotazione, data la disponibilità limitata di posti.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

Antichi maestri: un allestimento teatrale appositamente pensato per la Crusca

11 nov 2022

Scomparso lo storico della lingua Andrea Dardi

02 nov 2022

Due spettacoli teatrali alla villa medicea di Castello

26 ott 2022

Scomparso l'accademico Luciano Agostiniani

20 ott 2022

L’italiano e i giovani. Come scusa? Non ti followo: il libro edito dall'Accademia in occasione della Ventiduesima Settimana della lingua italiana nel mondo

15 ott 2022

Tre visite guidate riservate ai soci UniCoop Firenze e Amici dell'Accademia della Crusca

10 ott 2022

Sao ko kelle terre. Piccola storia della lingua italiana: al MUNDI uno spettacolo dedicato alla lingua italiana

23 set 2022

Giusto, sbagliato, dipende: il nuovo volume sulla Consulenza linguistica dell'Accademia

05 set 2022

Vai alla sezione