La morte di Tullio De Mauro

L’Accademia della Crusca si unisce con grande dolore al lutto della famiglia per la perdita dell’Accademico Tullio De Mauro. Autore del Grande dizionario italiano dell’uso e della Storia linguistica dell’Italia unita, che nel 1963 segnò un punto di svolta per gli studi in campo linguistico in Italia e all’estero, a cui nel 2013 fu dedicato il convegno Città d’Italia.

Nato a Torre Annunziata (NA) nel 1932, dal 1961 è stato titolare di insegnamenti linguistici nelle Università di Roma, Palermo, Salerno, poi professore ordinario di linguistica generale, emerito nell’Università La Sapienza di Roma, Doctor h.c. nelle università di Lovanio, Ecole Normale Supérieure di Lione, Waseda di Tokyo, Bucarest, Sorbonne Nouvelle e Siviglia.
Ha presieduto la Società di Linguistica Italiana (1969-73) e la Società di Filosofia del Linguaggio (1995-97). Presidente della Fondazione Bellonci e del Comitato direttivo del Premio Strega. Socio corrispondente dell’Accademia dei Lincei. Ministro della pubblica istruzione nel 2000-01. Cavaliere di Gran Croce al Merito della Repubblica Italiana.
Allievo di Antonino Pagliaro, ha tradotto e fatto conoscere in Italia il Cours de linguistique générale di Ferdinand de Saussure. Tra i suoi vasti interessi si ricordano studi di sintassi indoeuropea, storia linguistica italiana, lessicologia, semantica storica e teorica, linguistica educativa. È autore di dizionari d’apprendimento e del Grande dizionario italiano dell’uso. Come pochi altri ha saputo coniugare l’attività scientifica con l’attenzione ai problemi concreti dell’educazione linguistica nella scuola e nella società.


Ultimi comunicati stampa

Claudio Marazzini rieletto Presidente dell'Accademia della Crusca

  • 01 lug 2020

La scuola è un'aula e non un video: limiti e rischi dell'insegnamento a distanza

  • 24 apr 2020

Comunicato n. 13: La notifica del data breach: un anglicismo inopportuno e incomprensibile. Si usi “violazione dei dati”

  • 20 apr 2020

Agenda eventi


Avvisi

Claudio Marazzini rieletto Presidente dell'Accademia della Crusca insieme al nuovo Consiglio

Avviso da CruscaIl presidente Marazzini è rieletto per il suo terzo mandato; il Consiglio è stato rinnovato. Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Ufficio stampa".

Università per Stranieri di Siena: bando del Dottorato di Ricerca in Linguistica Storica, Linguistica educativa e italianistica. L’italiano, le altre Lingue e Culture (XXXVI ciclo)

Avviso da Crusca

Il bando (progetto Pegaso) è cofinanziato dalla Regione Toscana e gode della collaborazione dell'Accademia della Crusca e dell'Università degli Studi di Siena. Scadenza della presentazione delle domande: 15 luglio 2020. Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Notizie".

Gruppo Incipit: La notifica del data breach: un anglicismo inopportuno e incomprensibile. Si usi “violazione dei dati”

Avviso da Crusca

Il nuovo comunicato del gruppo Incipit è disponibile nella sezione "Comunicati stampa".

Biblioteca dell'Accademia - Donazioni

Avviso dalla biblioteca

La Biblioteca accetta in dono unicamente opere attinenti ai propri ambiti disciplinari.
Le opere inviate non saranno comunque restituite al donatore.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

L’italiano non è una lingua da confinare. Intervista a Claudio Marazzini

27 apr 2020

Il nuovo direttore dell'Opera del Vocabolario Italiano

20 apr 2020

Le celebrazioni del centenario della nascita di Gianfranco Folena

14 apr 2020

Il perfetto italiano del primo ministro albanese Edi Rama e l'amicizia tra le nostre due nazioni

09 apr 2020

25 marzo, ore 18: appuntamento al balcone per il primo Dantedì

24 mar 2020

Due speciali su Dante di Rai Cultura

22 mar 2020

25 marzo 2020: il primo Dantedì

21 mar 2020

Claudio Marazzini intervistato su Nev.it

06 mar 2020

Vai alla sezione