Lingua, pari opportunità e diritti costituzionali - Accademia della Crusca, martedì 18 settembre 2018

Martedì 18 settembre 2018, nella Villa medicea di Castello in via di Castello 46, si terrà il convegno “Lingua, pari opportunità e diritti costituzionali”, organizzato dall’Accademia della Crusca insieme ai Comitati pari opportunità degli Ordini degli Avvocati e dei Commercialisti di Firenze e Confprofessioni Toscana, con il patrocinio della Regione Toscana, della Città Metropolitana di Firenze e del Comune di Firenze.

 

Se la sempre maggiore presenza delle donne nel mondo delle professioni, del lavoro e della politica è uno dei fenomeni più rilevanti di oggi, sarà necessario analizzare anche l’evoluzione della lingua in rapporto all’evoluzione della nostra società, della crescente tutela dei diritti e della parità di genere. Questo è il tema attorno al quale verterà il convegno. Un incontro promosso dai Comitati pari opportunità degli Ordini degli Avvocati e dei Commercialisti di Firenze e Confprofessioni Toscana. Tra i partecipanti il presidente dell’Accademia della Crusca ClaudioMarazzini, la Vice Presidente della Regione Monica BarniPaolo Caretti dell’Università di Firenze e la presidente del Tribunale di Firenze Marilena Rizzo.

 

Il convegno si apre alle 11 con i saluti di Giovanna Frosini (Accademica Segretaria dell’Accademia della Crusca), Benedetta Albanese (Città Metropolitana di Firenze), Sara Funaro (Assessora Welfare e sanità, accoglienza e integrazione, pari opportunità e casa del Comune di Firenze), Sergio Paparo (Presidente degli Ordine degli Avvocati di Firenze), LeonardoFocardi (Presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Firenze), Ivo Liserani (Presidente Confprofessioni Toscana). Introducono ai lavori i Comitati per le Pari Opportunità degli Ordini degli Avvocati, dei  Commercialisti e di Confprofessioni.

Alle ore 12,15 l’intervento di Claudio Marazzini (Presidente dell’Accademia della Crusca), Diritti veri e presunti della lingua. A seguire presentazione della pala dell’Accademica Ornella Pollidori, la seconda appartenente a una donna che entra nella collezione degli stemmi accademici, dopo quella di Rosanna Bettarini. La pala, dipinta da Christian Roland Mertens in continuità con quella di Arrigo Castellani, marito di Ornella Pollidori, porta l’impresa della “Rovella”, accompagnata da un verso di Michelangelo.

Alle 13,30 visita guidata al Giardino della Villa di Castello a cura di Paolo Galeotti del Polo Museale della Toscana.

Alle 14,30 la ripresa dei lavori, modera Silvia Motroni (Consigliera dell’Ordine dei Giornalisti della Toscana). Interventi di Monica Barni (Vice Presidente Regione Toscana) La lingua delle pari opportunitàPaolo Caretti (Università degli Studi di Firenze), I diritti linguistici delle minoranze vecchie e nuoveMarilena Rizzo (Presidente del Tribunale di Firenze), Lingua, processo e tutela dei diritti costituzionaliDominella Quagliata (Presidente Nazionale Associazione Psicologi Liberi Professionisti) Linguaggio di genere e costruzione sociale della realtàDibattito e conclusioni a cura di Giovanna Frosini.

 

Per la partecipazione è necessaria l’iscrizione. L’incontro dà la possibilità di ricevere crediti formativi.

Tutte le informazioni su come partecipare sono reperibili alla pagina sottostante.

http://www.accademiadellacrusca.it/it/eventi/collaborazione-crusca/convegno-lingua-pari-opportunit-diritti-costituzionali

 

 

 

Correlati

Convegno Lingua, pari opportunità e diritti costituzionali

Ultimi comunicati stampa

Parole del mare

  • 21 ott 2021

Alla Crusca la prima traduzione in lingua cinese integrale e in versi della Divina Commedia di Dante

  • 21 ott 2021

Cinema: al via il primo film sull’Accademia della Crusca

  • 19 ott 2021

Agenda eventi


Avvisi

Certificazione verde COVID-19 e accesso all'Accademia della Crusca

Avviso da Crusca

Per accedere all'Accademia della Crusca, dal 15 ottobre al 31 dicembre 2021 (o comunque fino al perdurare dello stato di emergenza), è fatto obbligo di possedere e di esibire, su richiesta, la certificazione verde COVID-19.

La lingua di Dante non può parlare di scienza. Il MUR esclude l'italiano nel bando per i fondi FIS

Avviso da Crusca

Il nuovo Tema di Claudio Marazzini. Partecipa alla discussione

Servizi in emergenza Covid-19 - Aggiornamenti del 4 agosto 2021

Avviso dalla biblioteca

Il Presidente dell’Accademia della Crusca, in ottemperanza alla vigente normativa per il contrasto e il contenimento della pandemia da Covid-19, impartisce le seguenti indicazioni:

La Biblioteca dell’Accademia della Crusca è aperta al pubblico con gli orari consueti.
Si elencano di seguito le modalità di accesso alla sala di consultazione e alle collezioni della Biblioteca, in vigore fino alla cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da Covid-19. Leggi tutto

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

Scomparso l'accademico Maurizio VItale

22 ott 2021

EFNIL: rinnovamento del comitato esecutivo

12 ott 2021

Il Dante della Crusca in prestito alle Scuderie di Quirinale

27 set 2021

Mostra “Della nostra favella questo divin poema è la miglior parte”. Dante e la Crusca

23 mar 2021

La parola fresca di giornata. 365 giorni con Dante

01 gen 2021

"Dentro la Crusca, dentro l'italiano": le iniziative nate dalla collaborazione 2020/2021 tra l'Accademia e UniCoop Firenze

01 gen 2021

L'Accademia della Crusca e le celebrazioni del 2021, anno dantesco

02 gen 2021

Vai alla sezione