Paolo D’Achille nuovo presidente dell’Accademia della Crusca

Oggi, venerdì 28 aprile 2023, Claudio Marazzini, al termine dei tre mandati previsti dallo Statuto, ha lasciato l’incarico di Presidente dell’Accademia della Crusca che ricopriva dal 2014 ed è stato nominato Presidente onorario. Nuovo Presidente dell’Accademia è stato eletto Paolo D’Achille, fino ad oggi Vicepresidente. Il nuovo Consiglio direttivo dell’Accademia è ora così composto: Paolo D’Achille (Presidente), Rita Librandi (Vicepresidente), Annalisa Nesi (Accademica Segretaria), Federigo Bambi e Rosario Coluccia (Consiglieri).

Altri materiali e fotografie all’indirizzo: https://tinyurl.com/49u53djz

Claudio Marazzini (Torino 1949, nome accademico: Boreale), è professore emerito nell’Università degli Studi del Piemonte Orientale “A. Avogadro”. Ha insegnato nelle università di Macerata e Udine. Ha tenuto corsi in qualità di professeur invité all’Università di Losanna. Storico della lingua italiana, ha pubblicato numerosi saggi, libri e articoli, dedicando speciale attenzione al Piemonte, alle teorie linguistiche, alla questione della lingua e alla storia della lessicografia. Dal 2011 Accademico ordinario, nel 2012 è entrato a far parte del Consiglio direttivo dell’Accademia. È stato Presidente dal 2014 a oggi. È attualmente direttore degli “Studi di lessicografia italiana”. Con la sua presidenza l’Accademia ha notevolmente ampliato la propria attività lessicografica grazie soprattutto al Vocabolario dinamico dell’italiano moderno (VoDIM) e si è espressa più volte sul valore del plurilinguismo in Europa e dell’uso consapevole dell’italiano.

Paolo D’Achille (Roma 1955, nome accademico: Integrale), socio dal 2011, Accademico ordinario dal settembre 2013, membro del Consiglio direttivo dal maggio 2017 e Vicepresidente dal giugno 2022. Professore ordinario di Linguistica Italiana presso l’Università Roma Tre. È stato presidente della Società Internazionale di Linguistica e Filologia Italiana (SILFI), segretario dell’Associazione per la Storia della Lingua Italiana (ASLI), di cui in seguito ha coordinato la Sezione Scuola, membro del Comitato Esecutivo della Società di Linguistica Italiana (SLI). È membro del comitato direttivo di numerose riviste scientifiche.
Storico della lingua italiana, si è occupato dei rapporti tra il parlato e lo scritto, della produzione semicolta, della lingua del melodramma, delle scritture esposte, di vari problemi di morfologia, sintassi e lessico. Ha studiato anche vari aspetti dell’italiano contemporaneo, occupandosi dei neologismi, delle varietà regionali di italiano, del linguaggio giovanile, di onomastica, delle idee linguistiche di Pasolini. Ha inoltre condotto ricerche sulla situazione linguistica romana e laziale dal Medioevo all’età moderna e del dialetto romanesco dall’Ottocento a oggi. Dal 2015 è responsabile del Servizio di consulenza linguistica dell’Accademia e direttore del periodico “La Crusca per voi”.


"Ringrazio i colleghi e le colleghe per la stima e la fiducia dimostratami – ha dichiarato il nuovo Presidente, primo romano a ricoprire questo ruolo – e in particolare i presidenti onorari Claudio Marazzini, Nicoletta Maraschio e Francesco Sabatini, che hanno indirizzato l’attività della Crusca verso obiettivi al passo con il mutare dei tempi e con l’evolversi della sensibilità linguistica nazionale, rendendola nota anche al grande pubblico e al mondo della Scuola.
Auspico che nei prossimi anni l’Accademia della Crusca prosegua sulla stessa strada: portare avanti le numerose attività già in corso; avviare nuovi progetti di ricerca e nuove iniziative dedicate all’italiano di ieri e di oggi (anche in cooperazione con altri enti e centri di ricerca nazionali e internazionali); rafforzare, in un momento storico certamente non facile, il proprio ruolo di punto di riferimento imprescindibile per quanto attiene alla lingua italiana; incrementare l’alta formazione in campo linguistico, la promozione e la diffusione della lingua italiana, sia in Italia sia all’estero; rispondere alle richieste provenienti dalla scuola, dalle istituzioni e dalla società".

Rita Librandi (Catanzaro 1952, nome accademico: Tenace) Vicepresidente. Socia dal settembre 2011, Accademica ordinaria dal settembre 2013. Fino all’ottobre 2022 è stata professoressa ordinaria di Storia della lingua italiana e Linguistica italiana presso l’Università di Napoli “L’Orientale”, dove dal 2014 al 2020 è stata delegata per la ricerca. Dal gennaio 2012 al dicembre 2017 è stata presidente dell’Associazione per la Storia della lingua italiana (ASLI). Dal settembre 2013 è condirettore di “Lingua e stile”. I suoi interessi di ricerca si rivolgono in particolare alla lingua della scienza nel medioevo, al linguaggio della comunicazione religiosa e alla storia linguistica regionale.

Annalisa Nesi (Prato 1952) Accademica Segretaria. Accademica ordinaria dal settembre 2013, dal luglio 2020 è Accademica Segretaria e membro del Consiglio Direttivo dell’Accademia. Professoressa all’Università degli Studi di Siena, è socia del Centro di studi filologici e linguistici siciliani, partecipa ai lavori di diversi atlanti linguistici come l’Atlas des Côtes de l’Arc Nord-Occidental de la Méditerranée (ALCONOM) e l’Atlante Linguistico Mediterraneo (ALM), grazie anche all’esperienza maturata all’Università di Firenze nella redazione dell’Atlante Lessicale Toscano (ALT). Si occupa di italiano contemporaneo, di dialettologia toscana e corsa, dell’italiano letterario in Corsica, con particolare riguardo all’Ottocento e alle prime testimonianze di canti popolari. Si è dedicata allo studio di lessici tecnici e saperi tradizionali fra lingua comune, lingua tecnico-scientifica e dialetto nell’ambito delle attività del bosco e della pesca lagunare e marittima. 

Federigo Bambi (Firenze, 1963). Accademico corrispondente dal febbraio 2017, Accademico ordinario dall’aprile 2022. È professore associato a tempo pieno di Storia del diritto medievale e moderno presso il Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università di Firenze, dove insegna anche Lingua giuridica. È socio della SISD (Società italiana di storia del diritto), dell’ASLI (Associazione per la storia della lingua italiana) e dell’ASS.I.TERM (Associazione italiana per la terminologia). È componente del Comitato di direzione e redattore degli “Studi di lessicografia italiana”. Fa parte del Consiglio di redazione dei “Quaderni fiorentini per la storia del pensiero giuridico moderno”. Si occupa prevalentemente di storia della lingua giuridica e di storia delle fonti. Le sue principali pubblicazioni riguardano l’italiano giuridico dalle origini fino all’età contemporanea.

Rosario Coluccia (Galatina, 1946). Socio dal luglio 2003, Accademico ordinario dal dicembre 2011, professore emerito nell’Università del Salento. Si occupa di testi antichi, di storia linguistica medievale e rinascimentale, di italiano contemporaneo, di lessicografia. È revisore del Lessico Etimologico Italiano (LEI) e del Dictionnaire Étymologique Roman (DÉRom). Dirige gli “Studi di Grammatica Italiana” e fa parte del Comitato di Direzione di “Medioevo Letterario d’Italia”, di “Italiana Dialettale”, del “Bollettino Centro di Studi Filologici e Linguistici Siciliani”, del “Bullettino dell’Istituto Storico Italiano per il Medio Evo” e di altre riviste e collane scientifiche. È stato presidente dell’Associazione per la Storia della Lingua Italiana (ASLI), segretario della Società Internazionale di Linguistica e Filologia Italiana (SILFI), membro del Bureau della Société de Linguistique Romane.

                                                 

Altri materiali e fotografie all’indirizzo: https://tinyurl.com/49u53djz

Ufficio Stampa Accademia della Crusca - Via di Castello, 46 - Firenze
Paolo Belardinelli - cel.  392-3478421
tel. 055-454277 o 78 - ufficiostampa@crusca.fi.it

Correlati


Ultimi comunicati stampa

La Crusca a Roma per Pietro Bembo principe dei grammatici

  • 17 gen 2024

Gruppo Incipit, comunicato n. 23: Wallet? No, meglio IDIT - Il Portafoglio Italiano!

  • 15 gen 2024

Piazza delle Lingue 2023 L’italiano, la Chiesa, le Chiese

  • 07 nov 2023

Agenda eventi

  Evento di Crusca

  Collaborazione di Crusca

  Evento esterno


Avvisi

Accesso estivo all'Archivio

Avviso dall'archivio

L'Archivio dell'Accademia della Crusca resterà chiuso per tutto il mese di agosto 2024.

Chiusura estiva dell'Accademia

Avviso dalla biblioteca

Gli uffici e la Biblioteca dell'Accademia della Crusca resteranno chiusi dal 12 al 23 agosto 2024.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

Il Premio Pavese 2024 all'accademico Michele Cortelazzo

L'accademico Lorenzo Renzi insignito del "Premio Linceo 2024"

15 giu 2024

Visita straordinaria di domenica 23 giugno 2024

05 giu 2024

Italiano e inglese nei corsi universitari: la lettera aperta del Presidente dell'Accademia al Rettore dell’Alma Mater Studiorum e alla Ministra dell’Università

23 feb 2024

Giornata Internazionale della lingua madre: il contributo video del presidente dell'Accademia Paolo D'Achille

21 feb 2024

"Sao ko kelle terre... Piccola storia della lingua italiana": la Compagnia delle Seggiole in scena alla Villa medicea di Castello con uno spettacolo dedicato alla storia dell'italiano

25 gen 2024

Il restauro degli infissi dell'Accademia per il concorso Art Bonus 2024

25 gen 2024

Scomparso l'Accademico Angelo Stella

15 dic 2023

Vai alla sezione