Servizi in emergenza Covid-19 - Aggiornamenti del 4 agosto 2021

Il Presidente dell’Accademia della Crusca, in ottemperanza alla vigente normativa per il contrasto e il contenimento della pandemia da Covid-19, impartisce le seguenti indicazioni:

La Biblioteca dell’Accademia della Crusca è aperta al pubblico con gli orari consueti.
Si elencano di seguito le modalità di accesso alla sala di consultazione e alle collezioni della Biblioteca, in vigore fino alla cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da Covid-19.

  • L’accesso alla sala di consultazione è consentito, dal 6 agosto 2021, esclusivamente agli utenti muniti di certificazione verde Covid-19 (Green Pass) in corso di validità, fatto salve le esclusioni e le esenzioni previste. 
  • L’accesso avviene senza prenotazione per un massimo di cinque utenti in contemporanea. Oltre tale limite è consentito l’accesso solamente per la semplice restituzione e/o richiesta di volumi, senza consultazione in loco e senza alcuna sosta nel salone.
  • L’ingresso alla sala di consultazione è unico, dal portone centrale; l’utente deve depositare le borse negli appositi armadietti, dopo averle racchiuse nei sacchetti di plastica messi a disposizione; ogni sacchetto, all’uscita, deve essere gettato nel cestino collocato vicino agli armadietti; l’utente, prima di lasciare definitivamente la sala di consultazione, deve avvisare il personale della Biblioteca; la chiave e la serratura dell’armadietto vengono sanificati dal personale della Biblioteca dopo ogni prelievo.
  • Nella sala di consultazione gli utenti sono obbligati a:
    1. disinfettare accuratamente le mani prima di sedersi al proprio tavolo;
    2. indossare mascherina protettiva che copra correttamente naso, bocca e mento;
    3. mantenere la distanza di sicurezza di un metro (garantita nelle cinque postazioni a disposizione degli utenti), e comunque mantenere un comportamento che riduca al minimo la possibilità di contagio;
    4. maneggiare i documenti e le attrezzature della Biblioteca (scale, pc, ecc.) ricordandosi sempre di disinfettare le mani, di non bagnarsi le dita con la saliva per voltare le pagine, di non tossire o starnutire sui documenti;
    5. restituire il volume preso per consultazione dallo scaffale aperto al personale di sala o, in alternativa, trattenerlo in deposito temporaneo all’interno del contenitore messo a disposizione, compilando il prestampato fornito.
  • Consultazione del materiale a scaffale chiuso: rimangono valide le modalità di richiesta al personale; una volta consultato il libro viene restituito al personale di sala  o trattenuto in deposito temporaneo nei contenitori messi a disposizione.
  • Il Servizio di prestito interno, esterno ed interbibliotecario è attivo; i volumi che rientrano in Biblioteca sono sottoposti a una quarantena di 72 ore; per altri tipi di materiale può variare il periodo di quarantena.
  • I tavoli della sala sono coperti con teli in plastica che vengono sanificati dal personale di Biblioteca dopo l’uscita dell’utente.
  • Tutti i documenti che arrivano in Biblioteca (in acquisto, in omaggio, in cambio) sono sottoposti, insieme all’imballaggio stesso, a una quarantena di 72 ore.

Agenda eventi

  Evento di Crusca

  Collaborazione di Crusca

  Evento esterno


Avvisi

Nuovo regolamento per gli utenti della Biblioteca

Avviso dalla biblioteca

Dal 3 gennaio 2023, per gli studiosi che accedono alla Biblioteca è in vigore un nuovo regolamento.

Ordine di servizio

Avviso da Crusca

In ottemperanza alla normativa vigente, si raccomanda a tutti coloro che frequentano, a vario titolo, la Villa medicea di Castello, l’osservanza delle seguenti regole da adottare per il contenimento dei consumi energetici:
- all’interno della Villa l’esercizio degli impianti termici di climatizzazione alimentati a gas naturale è consentito per 11 ore giornaliere dall’8 novembre al 7 aprile (art. 1 comma 2 del Decreto del Ministro della Transizione ecologica del 6 ottobre 2022);
- la media ponderata delle temperature dell'aria, misurate nei singoli ambienti di ciascun locale della Villa per la climatizzazione invernale non deve essere superiore a 19 gradi centigradi, più 2 gradi centigradi di tolleranza (art. 19-quater del Decreto legge n. 17 del 1° marzo 2022);
- l’apertura delle finestre per il ricambio dell’aria deve essere limitata allo stretto necessario;
- regolare la luminosità della luce artificiale a seconda della luminosità esterna;
- spegnere le luci, il monitor del PC e il fancoil quando ci si allontana dalla propria postazione di lavoro e al termine del proprio orario di lavoro;
- non stampare mail o altri documenti, se non strettamente necessario.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

Scomparsa l'accademica Bice Mortara Garavelli

26 gen 2023

Antichi maestri: un allestimento teatrale appositamente pensato per la Crusca

11 nov 2022

Scomparso lo storico della lingua Andrea Dardi

02 nov 2022

Due spettacoli teatrali alla villa medicea di Castello

26 ott 2022

Scomparso l'accademico Luciano Agostiniani

20 ott 2022

L’italiano e i giovani. Come scusa? Non ti followo: il libro edito dall'Accademia in occasione della Ventiduesima Settimana della lingua italiana nel mondo

15 ott 2022

Tre visite guidate riservate ai soci UniCoop Firenze e Amici dell'Accademia della Crusca

10 ott 2022

Sao ko kelle terre. Piccola storia della lingua italiana: al MUNDI uno spettacolo dedicato alla lingua italiana

23 set 2022

Vai alla sezione