Terza tornata accademica di venerdì 27 settembre 2019

Venerdì 27 settembre 2019, nella Villa medicea di Castello, sede dell’Accademia della Crusca, in via di Castello 46 Firenze, si terrà la Terza tornata accademica del 2019. Tre gli appuntamenti del pomeriggio, tutti aperti al pubblico.
Alle 14 Claudio Marazzini, Presidente dell’Accademia, Marco Forni, dell’Istitut Ladin Micurà de Rü e Carlo Zoli, dell’azienda fiorentina Smallcodes interverranno su Lessicografia ladina e tecnologia fiorentina. Nel corso dell’incontro verranno esposti i progetti lessicografici dell’Istitut Ladin Micurà de Rü di San Martino in Val Badia (BZ), che Claudio Marazzini ha visitato nel giugno scorso incontrando il direttore Leander Moroder, il vicedirettore Paolo Anvidalfarei e Marco Forni, autore di diverse opere lessicografiche. In particolare verranno date anticipazioni della G.I.L.G. Grammatica Interattiva Ladina Gardenese, che sarà pubblicata nel prossimo ottobre, frutto dell’incontro di una grammatica di riferimento di tipo tradizionale, a stampa, con una piattaforma integrata di strumenti informatici. La versione online, sinergica quindi a quella cartacea, offre un sistema interattivo di studio della lingua ladina gardenese, tramite una piattaforma di formazione a distanza (e-learning). Anche il Dizionario in rete è legato alla grammatica interattiva. Altri repertori lessicografici recenti che verranno presentati sono il Dizionario italiano - ladino gardenese e il Dizionario italiano - ladino della Val Badia, entrambi con viceversa. Tutti i dizionari sono consultabili gratuitamente in versione online: https://www.micura.it/la/dizionars.
Seguirà la consegna della prima edizione del Premio “Benemeriti della lingua italiana” alla professoressa Maria Agostina Cabiddu. Il Collegio degli Accademici della Crusca, del 9 maggio scorso infatti ha attribuito la prima edizione del premio, destinato a chi abbia operato per la tutela, la valorizzazione e la diffusione della lingua italiana, alla giurista Maria Agostina Cabiddu, professoressa ordinaria di Istituzioni di diritto pubblico presso il Politecnico di Milano, che ha combattuto una serrata battaglia per mantenere vivo l’uso della lingua italiana nei corsi universitari di istruzione scientifica superiore. Quando il Senato Accademico del Politecnico di Milano, nel dicembre 2011, deliberò a favore dell’uso esclusivo della lingua inglese nei corsi di laurea magistrale e di dottorato di ricerca, interpretando in modo anomalo la Legge 240/2010 (Legge Gelmini), Maria Agostina Cabiddu organizzò un Comitato di docenti e si rivolse alla legge con un ricorso al TAR della Lombardia. Ottenne così l’annullamento della delibera del Politecnico per manifesta incostituzionalità. Gli organi di stampa hanno proposto il più delle volte interpretazioni fuorvianti della vicenda, dando corso all’idea che la reintroduzione dell’italiano significasse l’espulsione dell’inglese. Controbattere questa falsa notizia è l’impegno, non facile, al quale si dedica ora Maria Agostina Cabiddu.
A conclusione del pomeriggio, attorno alle ore 16,30, Giuseppe Rogantini Picco, neo eletto presidente dell’Associazione Amici dell’Accademia della Crusca, incontrerà gli Accademici e il pubblico presente e nell’occasione presenterà le nuove strategie e i progetti futuri dell’Associazione, nella prospettiva di un maggiore coinvolgimento di enti, aziende e singoli cittadini nel sostegno alle attività dell’Accademia.
 
Ufficio stampa Accademia della Crusca - Paolo Belardinelli
ufficiostampa@crusca.fi.it - 3923478421 - 055454277
 

Piazza delle lingue: Lessicografia


Ultimi comunicati stampa

Gruppo Incipit, comunicato n. 22: Un glossario per il Piano Scuola 4.0

  • 09 gen 2023

In occasione della XXII Settimana della Lingua Italiana nel Mondo l’Accademia della Crusca e goWare diffondono gratuitamente l’e-book: L’italiano e i giovani. Come scusa? Non ti followo

  • 14 ott 2022

"Perché la sua bontà si disasconda" Il nuovo percorso espositivo nella sede dell’Accademia della Crusca

  • 09 set 2022

Agenda eventi

  Evento di Crusca

  Collaborazione di Crusca

  Evento esterno


Avvisi

Nuovo regolamento per gli utenti della Biblioteca

Avviso dalla biblioteca

Dal 3 gennaio 2023, per gli studiosi che accedono alla Biblioteca è in vigore un nuovo regolamento.

Ordine di servizio

Avviso da Crusca

In ottemperanza alla normativa vigente, si raccomanda a tutti coloro che frequentano, a vario titolo, la Villa medicea di Castello, l’osservanza delle seguenti regole da adottare per il contenimento dei consumi energetici:
- all’interno della Villa l’esercizio degli impianti termici di climatizzazione alimentati a gas naturale è consentito per 11 ore giornaliere dall’8 novembre al 7 aprile (art. 1 comma 2 del Decreto del Ministro della Transizione ecologica del 6 ottobre 2022);
- la media ponderata delle temperature dell'aria, misurate nei singoli ambienti di ciascun locale della Villa per la climatizzazione invernale non deve essere superiore a 19 gradi centigradi, più 2 gradi centigradi di tolleranza (art. 19-quater del Decreto legge n. 17 del 1° marzo 2022);
- l’apertura delle finestre per il ricambio dell’aria deve essere limitata allo stretto necessario;
- regolare la luminosità della luce artificiale a seconda della luminosità esterna;
- spegnere le luci, il monitor del PC e il fancoil quando ci si allontana dalla propria postazione di lavoro e al termine del proprio orario di lavoro;
- non stampare mail o altri documenti, se non strettamente necessario.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

Scomparsa l'accademica Bice Mortara Garavelli

26 gen 2023

Antichi maestri: un allestimento teatrale appositamente pensato per la Crusca

11 nov 2022

Scomparso lo storico della lingua Andrea Dardi

02 nov 2022

Due spettacoli teatrali alla villa medicea di Castello

26 ott 2022

Scomparso l'accademico Luciano Agostiniani

20 ott 2022

L’italiano e i giovani. Come scusa? Non ti followo: il libro edito dall'Accademia in occasione della Ventiduesima Settimana della lingua italiana nel mondo

15 ott 2022

Tre visite guidate riservate ai soci UniCoop Firenze e Amici dell'Accademia della Crusca

10 ott 2022

Sao ko kelle terre. Piccola storia della lingua italiana: al MUNDI uno spettacolo dedicato alla lingua italiana

23 set 2022

Vai alla sezione