disiscrizione

Ambito d'uso: burocrazia, rete,

Ambito d'origine: burocrazia, rete,

Categoria grammaticale:

s. f. 

Definizione

L’atto di cancellare il proprio (o l’altrui) nome dall’elenco degli iscritti; il disiscrivere, il disiscriversi.

Etimologia

dis- + iscrizione.

Prima attestazione

1999
"Repertorio di liste di discussione ricercabili per argomento. Per ogni lista sono fornite le istruzioni su iscrizione, disiscrizione e persona da contattare". (Accademie e biblioteche d'Italia, volume 67, Roma, 1999)

Periodo di affermazione:

2014-2016

Presenza sui dizionari

Zingarelli 2016

Diffusione al: 4 novembre 2019

Google: 148.000 r.; 14.000 r. disiscrizioni;
Google Libri: 133 r.; 7 r. disiscrizioni;
"Corriere della Sera": nessun risultato
"la Repubblica": 22 r. (a partire dal 2016); 11 r. disiscrizioni (a partire dal 2016);
"La Stampa": nessun risultato

Note

A fianco alla forma verbale disiscrivere/disiscriversi si è formato il sostantivo femminile disiscrizione che  indica ‘l’atto di disiscrivere o disiscriversi’, secondo il modello di iscrizione ‘l’atto di iscrivere o iscriversi’. Le occorrenze in rete sono considerevoli, ma l’unico dizionario che ne registra l’uso, attestato dal 1999, è lo Zingarelli (a partire dall’edizione 2016) che lo definisce “il disiscrivere, il disiscriversi | atto formale con cui si revoca la propria iscrizione a qlco”. Così come il verbo disiscrivere, anche il sostantivo è usato sia in ambito burocratico o formale sia, nella maggior parte dei casi, in riferimento alla cancellazione da newsletter, siti web, social network e simili.

Esempi d'uso

  • "Ho fatto richiesta di disiscrizione dal movimento ch’è diventato una proprietà privata, che ha introdotto dentro le liste gente arrivista di ogni classe", accusa un attivista. (Alessandra Ziniti, Il grande patto per i collegi a parlamentarie ancora aperte, La Repubblica.it, 19/1/2018)
  • A Genova la disaffezione per la mensa a inizio anno scolastico contava un centinaio di disiscrizioni al servizio, arrivate, ad oggi, a 357. (Mensa scolastica: chi sale e chi scende, dal sito www.foodinsider.it, 8/4/2018)
  • Se le e-mail inviate aggiungono valore, forniscono informazioni e sono effettivamente utili per il pubblico, i tassi di apertura aumenteranno e si ridurranno le disiscrizioni dalla mailing list. (E-mail Marketing: conosci già i 5 miti da sfatare?, dal sito www.psicologidigitali.it, 19/9/2019)
Luisa di Valvasone

Approfondimenti e link

11 giugno 2020


Agenda eventi


Avvisi

Il Museo della lingua italiana: una svolta nella politica linguistica nazionale?: il Tema di N. Maraschio

Avviso da Crusca

La discussione è aperta nella sezione "Il Tema".

"Italiano digitale", XIII, 2020/2 (aprile-giugno)

Avviso da Crusca

Il nuovo fascicolo è interamente disponibile in rete.

Una nuova banca dati in rete: la Stazione Lessicografica

Avviso da Crusca

Un sistema di consultazione integrato di dizionari di italiano in rete, aperto a tutti. La Stazione è raggiungibile dalla sezione Scaffali digitali.
> www.stazionelessicografica.it

Biblioteca dell’Accademia della Crusca: servizi in emergenza covid-19 - AGGIORNATO AL 26 AGOSTO 2020

Avviso dalla biblioteca

Modalità di accesso alla sala consultazione e alle collezioni della Biblioteca aggiornate al 26 agosto 2020.
> Accesso alla biblioteca

Biblioteca dell'Accademia - Donazioni

Avviso dalla biblioteca

La Biblioteca accetta in dono unicamente opere attinenti ai propri ambiti disciplinari.
Le opere inviate non saranno comunque restituite al donatore.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

Una buona notizia dal sito dell’INPS: switch off diventa passaggio

20 set 2020

Il museo della lingua italiana a Firenze: un progetto che si realizza

11 ago 2020

L’italiano non è una lingua da confinare. Intervista a Claudio Marazzini

27 apr 2020

Il nuovo direttore dell'Opera del Vocabolario Italiano

20 apr 2020

Le celebrazioni del centenario della nascita di Gianfranco Folena

14 apr 2020

Il perfetto italiano del primo ministro albanese Edi Rama e l'amicizia tra le nostre due nazioni

09 apr 2020

25 marzo, ore 18: appuntamento al balcone per il primo Dantedì

24 mar 2020

Due speciali su Dante di Rai Cultura

22 mar 2020

Vai alla sezione