terrapiattismo

Ambito d'uso: lingua comune

Ambito d'origine: media

Categoria grammaticale:

sost. m. 

Definizione

La corrente di pensiero che sostiene la teoria secondo cui il pianeta Terra è piatto.

Etimologia

Composto da terra + piatta con l’aggiunta del suffisso -ismo.

Prima attestazione

2011
"Saccenteria al servizio del terrapiattismo, esibita da chi probabilmente era ancora uno sbarbatello quando Kiehl e Trenberth pubblicavano questo paper: è questa l'ultima provocazione con parvenza di scientificità". (post sul blog climafluttuante.blogspot.com, 25/2/2011) 

Periodo di affermazione:

2017/2018

Presenza sui dizionari

Nessuna

Repertori

*Treccani on line Neologismi 2019

Diffusione al: 20 maggio 2019

Google: 99.361 r.
"Corriere della Sera": 3 r. (2019)
"Il Giornale": 3 r. (2018: 1 r.; 2019: 2 r.)
"Il Messaggero": 2 r. (2019)
"la Repubblica": 7 r. (2017: 1 r.; 2018: 1 r.; 2019: 5 r.) p.a. 22/11/2017.
"Il Sole 24 Ore": 2 r. (2018; 2019)
"La Stampa": 3 r. (2018: 1 r.; 2019: 2 r.) 

Note

La parola terrapiattismo si compone delle parole terra e piatta con l’aggiunta del suffisso -ismo (usato per indicare concezioni politiche, religiose, filosofiche, scientifiche ecc.) e designa il movimento o corrente di pensiero che sostiene che il pianeta Terra sia piatto e che si rifà alle teorie propugnate in ambiente angloamericano dalla Flat Earth Society. La parola trova la sua prima attestazione su internet nel 2011, ma sporadiche e poco significative sono le sue occorrenze fino al 2017, anno in cui si registra un vero e proprio incremento d’uso nei testi on line. Le prime attestazioni compaiono su blog e forum, all’interno di discussioni e commenti ad articoli o sui social, mentre a partire dal 2017, grazie a una serie di notizie riguardanti il movimento della Flat Earth Society e i suoi adepti, terrapiattismo comincia a comparire anche sui giornali e sui libri.

Il termine terrapiattismo sembrerebbe essersi formato assieme o poco dopo la parola terrapiattista con cui si indica il sostenitore del movimento della Terra piatta e che sembrerebbe essere un calco dell’inglese flatearther. Nonostante la base del composto Terra Piatta sia un nome proprio (il pianeta Terra) il derivato terrapiattismo (al pari di marxismo) non richiede la maiuscola, mentre, sul piano formale, bisogna considerare ormai recessive e marginali quelle varianti che spezzano la parola del tipo terra-piattismo e terra piattismo. Accanto alla fortuna della parola in questione va registrata quella del sintagma Terra piatta: spesso si sente parlare de il movimento della Terra piatta, le considerazioni della Terra piatta. Tale sintagma, che si sta lessicalizzando, riprende quello inglese di Flat Earth (da Flat ‘piana’ e Earth ‘Terra’) e sempre più frequentemente viene usato in alternativa a terrapiattismo.

Esempi d'uso

  • Il secondo, Calogero, è il più aggressivo dei tre e lo ascriveremmo al terrapiattismo sociale, quello che vede nel ribaltamento delle teorie astronomiche una rivalsa per una vita che immaginiamo dura. (Andrea Cuomo, I terrapiattisti alla riscossa: “La Nasa? Come Disneyland”, ilgiornale.it, 12/5/2019) 
  • Ecco le domande che ci si poneva, mentre si vedeva, rigorosamente in diretta Facebook (e i commenti in diretta continuavano ad essere pesantissimi nei confronti della nuova proprietà), De Simone che arrotolava concetti e umori, che voleva spiegare con formula da “terrapiattismo” come si gestisca una società di calcio. (Fabio Tartamella, Caos Trapani, tra debiti e dubbi sulla società, repubblica.it, 8/5/2019) 
  • Il pericolo incombente nasce da una evoluzione futura dell’Homo sapiens, che sembra essere indirizzata verso una fase di Homo ludens, interessato solo al divertimento e alle gratificazioni che ne derivano, o di Homo [...] insapiens (il riferimento va a Stamina, al Terrapiattismo e ai No Vax). [...] Il cosiddetto terrapiattismo, più che nell’antichità, è collegabile all’Ottocento, secolo che ha visto proliferare numerose ipotesi pseudoscientifiche e parascienze. Oggi il terrapiattismo trova spazio in Rete e nelle zone abitate del Web come Facebook. (Carlo Mazzucchelli, Tecnoconsapevolezza e libertà di scelta, Milano, Delos Digital, 2019)
  • Non capisco la bolletta della luce, però so bene che esistono dei mondi, oltre a queso [sic] nauseabondo coro di maestrini, dove vengono affrontate con vigore convinzioni più che salde: occorre un bagno di terrapiattismo per continuare a vivere serenamente nonostante queste angoscianti declinazioni della “verità.” (Beppe Grillo, Occorre in un bagno di terrapiattismo per affrontare l’incertezza della verità, beppegrillo.it, 11/5/2019)
Miriam Di Carlo

Approfondimenti e link

30 giugno 2019


Agenda eventi

  Evento di Crusca

  Collaborazione di Crusca

  Evento esterno


Avvisi

Nuovo regolamento per gli utenti della Biblioteca

Avviso dalla biblioteca

Dal 3 gennaio 2023, per gli studiosi che accedono alla Biblioteca è in vigore un nuovo regolamento.

Ordine di servizio

Avviso da Crusca

In ottemperanza alla normativa vigente, si raccomanda a tutti coloro che frequentano, a vario titolo, la Villa medicea di Castello, l’osservanza delle seguenti regole da adottare per il contenimento dei consumi energetici:
- all’interno della Villa l’esercizio degli impianti termici di climatizzazione alimentati a gas naturale è consentito per 11 ore giornaliere dall’8 novembre al 7 aprile (art. 1 comma 2 del Decreto del Ministro della Transizione ecologica del 6 ottobre 2022);
- la media ponderata delle temperature dell'aria, misurate nei singoli ambienti di ciascun locale della Villa per la climatizzazione invernale non deve essere superiore a 19 gradi centigradi, più 2 gradi centigradi di tolleranza (art. 19-quater del Decreto legge n. 17 del 1° marzo 2022);
- l’apertura delle finestre per il ricambio dell’aria deve essere limitata allo stretto necessario;
- regolare la luminosità della luce artificiale a seconda della luminosità esterna;
- spegnere le luci, il monitor del PC e il fancoil quando ci si allontana dalla propria postazione di lavoro e al termine del proprio orario di lavoro;
- non stampare mail o altri documenti, se non strettamente necessario.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

Scomparsa l'accademica Bice Mortara Garavelli

26 gen 2023

Antichi maestri: un allestimento teatrale appositamente pensato per la Crusca

11 nov 2022

Scomparso lo storico della lingua Andrea Dardi

02 nov 2022

Due spettacoli teatrali alla villa medicea di Castello

26 ott 2022

Scomparso l'accademico Luciano Agostiniani

20 ott 2022

L’italiano e i giovani. Come scusa? Non ti followo: il libro edito dall'Accademia in occasione della Ventiduesima Settimana della lingua italiana nel mondo

15 ott 2022

Tre visite guidate riservate ai soci UniCoop Firenze e Amici dell'Accademia della Crusca

10 ott 2022

Sao ko kelle terre. Piccola storia della lingua italiana: al MUNDI uno spettacolo dedicato alla lingua italiana

23 set 2022

Vai alla sezione