Cinema: al via il primo film sull’Accademia della Crusca

Con “La Fabbrica dell'Italiano” la Crusca si racconta in un docufilm tra scene di fiction e interviste a personaggi illustri del panorama culturale italiano


Si sono da poco concluse le riprese de La Fabbrica dell’Italiano, il primo docufilm sull’Accademia della Crusca, un vero e proprio viaggio alla scoperta della nostra lingua. Il film, in uscita a novembre, della durata di circa 55 minuti, ripercorre la storia della Crusca dalle sue origini nel Cinquecento a oggi, grazie anche a scene di fiction ad opera della Compagnia della Seggiole di Fabio Baronti, approfondimenti e interviste a personaggi illustri del nostro panorama culturale, artistico e accademico: lo storico Alessandro Barbero, l’attrice Monica Guerritore, lo storico dell’arte Tomaso Montanari, il presidente dell’Accademia della Crusca Claudio Marazzini, i presidenti onorari Francesco Sabatini e Nicoletta Maraschio, e Marco Biffi dell’Università di Firenze.

Il docufilm, voluto dall’Accademia della Crusca, e realizzato dalla società di produzione fiorentina Berta Film, è stato realizzato grazie al sostegno della Fondazione CR Firenze, di Unicoop Firenze e dell’Associazione Amici dell’Accademia della Crusca, in collaborazione con Toscana Film Commission e la Fondazione Teatro della Toscana grazie alla presenza in veste di narratori de “I Nuovi”, associazione di giovani attori formati alla Scuola per attori “Orazio Costa” del Teatro della Pergola.

Grazie anche alla collaborazione con la Direzione Regionale Musei della Toscana del Ministero della Cultura, vedremo i primi fondatori dell’Accademia in scene ambientate nelle sale e nel Giardino monumentale della Villa medicea di Castello, oggi sede dell’Accademia. Assisteremo per la prima volta “dal vivo” alle loro prime riunioni accademiche, per lo più scherzose, e all’avvio della grande impresa del Vocabolario che portò nel 1612 alla pubblicazione del primo moderno vocabolario europeo.

Nell’anno del 700° anniversario della morte di Dante Alighieri, la narrazione cinematografica, attraverso le scene in costume e le interviste agli esperti, vuole avvicinare il grande pubblico alla più ampia riflessione sull’importanza del linguaggio e sul ruolo, di primo piano, che la lingua italiana ha avuto nel percorso di formazione culturale e politica del nostro Paese.

Grazie alla sceneggiatura originale del giovane regista Giovanni Ortoleva (Menzione Speciale alla Biennale di Venezia nel 2019) e la fotografia di Carlo Borean, il pubblico potrà conoscere come si è formata la nostra lingua, come le parole entrano (o escono) dall’uso e dai dizionari, come funziona e quali sono i compiti dell’Accademia della Crusca, una delle accademie più antiche del mondo, fondata a Firenze nel 1583 e tuttora in piena attività.

L’anteprima del film è programmata, fuori concorso, nell’ambito del 62° Festival dei Popoli, il più importante festival internazionale di cinema documentario che si tiene in Italia in programma a Firenze dal 20 al 28 novembre 2021, e andrà in onda in tv in una delle maggiori emittenti nazionali. Grazie al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale il film verrà distribuito a tutti gli Istituti Italiani di Cultura.


Info e contatti:
Stefano Mutolo (Amministratore Berta Film): stefano@bertafilm.com; Raika Khosravi (Produttrice): raika@bertafilm.com; Carolina Pezzini (Produttrice creativa): carolina@bertafilm.com

Paolo Belardinelli (Ufficio Stampa Accademia della Crusca): ufficiostampa@crusca.fi.it

Allegati


Ultimi comunicati stampa

Torna in libreria la Grammatica storica della lingua italiana e dei suoi dialetti di Gerhard Rohlfs

  • 12 nov 2021

Gruppo Incipit, Comunicato n. 18. Un "booster" per accelerare l’abbandono dell’italiano?

  • 08 nov 2021

Gruppo Incipit, Comunicato n. 17: Poste italiane o Delivery services?

  • 03 nov 2021

Agenda eventi

  Evento di Crusca

  Collaborazione di Crusca

  Evento esterno


Avvisi

Chiusure straordinarie della Biblioteca

Avviso dalla biblioteca

La Biblioteca dell’Accademia della Crusca resterà chiusa nei seguenti giorni: 9 e 10 dicembre, 24 dicembre, 27-31 dicembre, 7 gennaio 2022.

Chiusure straordinarie dell'Accademia della Crusca

Avviso da Crusca

L’Accademia della Crusca resterà chiusa nei seguenti giorni: 9 e 10 dicembre, 24 dicembre, 27-31 dicembre, 7 gennaio 2022.

Certificazione verde COVID-19 e accesso all'Accademia della Crusca

Avviso da Crusca

Per accedere all'Accademia della Crusca, dal 15 ottobre al 31 dicembre 2021 (o comunque fino al perdurare dello stato di emergenza), è fatto obbligo di possedere e di esibire, su richiesta, la certificazione verde COVID-19.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

Federica Mauro, autrice di Dante e le stelle, è insignita dell'onorificenza di Alfiere della Repubblica

28 nov 2021

Il presidente dell'Accademia sull'uso di booster

07 nov 2021

L'Accademica Paola Manni presenta la sua pala

28 ott 2021

Scomparso l'accademico Maurizio VItale

22 ott 2021

EFNIL: rinnovamento del comitato esecutivo

12 ott 2021

Il Dante della Crusca in prestito alle Scuderie di Quirinale

27 set 2021

Mostra “Della nostra favella questo divin poema è la miglior parte”. Dante e la Crusca

23 mar 2021

La parola fresca di giornata. 365 giorni con Dante

01 gen 2021

Vai alla sezione