"Dentro la Crusca, dentro l'italiano": le iniziative nate dalla collaborazione 2020/2021 tra l'Accademia e UniCoop Firenze

Per il quinto anno consecutivo prosegue la collaborazione tra l'Accademia della Crusca e Unicoop Firenze, grazie all'aiuto dell'Associazione Amici dell'Accademia della Crusca. Le molte iniziative realizzate negli anni precedenti sono state concepite sempre nell'ottica di avvicinare un pubblico quanto più vasto possibile alla storia e all'attività della Crusca: sono stati proposti corsi, lezioni e seminari sul tema della lingua italiana, incontri divulgativi, spettacoli e concerti riservati ai soci Coop o aperti a tutti, iniziative ludiche pensate per i bambini, visite speciali alla sede dell'Accademia. Il sostegno di Unicoop Firenze è stato prezioso, da cinque anni a questa parte, anche per l'organizzazione della Piazza delle lingue, la manifestazione annuale che è ormai un appuntamento fisso nel calendario dell'Accademia.

Quest'anno, segnato dalla necessità di limitare gli spostamenti fisici e dunque da quella di potenziare le relazioni telematiche, dalla prosecuzione della collaborazione è nata una serie di progetti mirati ad accorciare la distanza fisica che separa la Crusca dai suoi appassionati: le iniziative del 2020, infatti, saranno come sempre volte alla valorizzazione del patrimonio storico-linguistico italiano, ma saranno anche tutte realizzate attraverso la rete.

Da tutto il mondo, infatti, sarà possibile visitare virtualmente l'Accademia partecipando a degli incontri guidati in cui si scoprirà la storia della Crusca e si percorreranno gli storici locali della Villa medicea di Castello, i luoghi in cui si svolgono le sue attività e vengono realizzati i suoi progetti, anche attraverso dei video realizzati da Berta Film per l'occasione e pensati come esperienze immersive negli ambienti dell'Accademia. Nel difficile momento che stiamo ancora vivendo, dunque, la Crusca non si ferma e decide di rimanere a fianco di tutti coloro che desiderano conoscerla ripensando a un nuovo modo di “aprire” le sue stanze. Le visite virtuali saranno differenziate in base alle richieste dei gruppi che parteciperanno (adulti o studenti). Un percorso in particolare, concepito e realizzato in collaborazione con la Compagnia delle Seggiole di Firenze, permetterà di conoscere anche le precedenti sedi dell'Accademia.

Saranno rese disponibili anche una serie di "pillole linguistiche": brevi articoli dedicati all'approfondimento di argomenti riguardanti la lingua italiana e la sua storia, che verranno pubblicati in rete sull'"Informatore", la rivista web di Unicoop Firenze, e rilanciati sui canali dell'Accademia. Nel 2020, bicentenario della nascita di Pellegrino Artusi, le pillole si focalizzeranno sulla lingua della cucina, importante lascito culturale del critico di Forlimpopoli; nel 2021, anno in cui in tutto il mondo si celebreranno i settecento anni dalla morte di Dante Alighieri, verranno toccati molti aspetti della produzione e dell'eredità linguistica del poeta.

Dedicate a Dante saranno anche una giornata di studi e una mostra organizzata nella Sala delle Pale: iniziative, anche queste, che si svolgeranno nel rispetto dei provvedimenti sanitari attuali, e che dunque saranno rese anche disponibili in rete. 

La presentazione del progetto:


Pillole linguistiche: 

 

La Collaborazione Crusca/Unicoop Firenze per gli anni: