La parola fresca di giornata. 365 giorni con Dante

Prima in ordine cronologico tra le iniziative che l'Accademia della Crusca sta allestendo per il 2021, anno in cui ricorre il settecentesimo anniversario dalla morte di Dante Alighieri, "La parola di Dante fresca di giornata" prende avvio proprio il primo giorno di gennaio, e accompagnerà tutti quelli che vorranno seguirla fino a dicembre.

Ogni giorno del nuovo anno il sito dell'Accademia ospiterà infatti una parola o espressione dantesca, accompagnata da un breve commento di volta in volta preparato da un accademico. Le schede, pensate come brevi "assaggi" del lessico e dello stile del poeta, saranno pubblicate in una sezione appositamente creata per l'occasione, e resterano disponibili in un archivio virtuale consultabile in qualsiasi momento. Anche i profili Facebook, Twitter e Instagram della Crusca avranno un ruolo nell'iniziativa, rilanciando puntualmente i contenuti delle schede. 

Le espressioni che ci accompagneranno in questo percorso nell'opera di Dante saranno varie: dalle parole e locuzioni divenute proverbiali a quelle meno conosciute, da termini tecnici e complessi a motti e espressioni comuni, dai latinismi ai neologismi, alle onomatopee: in ognuno dei 365 giorni del 2021 il sito e i profili social dell'Accademia creeranno l'occasione per ricordare, rileggere, ma anche scoprire e approfondire la grande eredità linguistica lasciata dal poeta

Ricordiamo anche, con l'occasione, che l'Accademia è già impegnata da anni nello studio del lessico di Dante, in particolare con il progetto del Vocabolario dantesco: una raccolta completa dell'intero patrimonio lessicale dell'opera dantesca, consultabile grazie a una banca dati liberamente disponibile in rete. Lo scopo del progetto è quello di fornire a tutti gli studiosi e a tutti i semplici interessati uno strumento capace di garantire una piena comprensione del lessico di Dante in rapporto alla lingua del suo tempo, delle generazioni precedenti e successive, della tradizione letteraria latina e romanza. Il vocabolario, ancora in costruzione, è già disponibile in versione provvisoria all'indirizzo vocabolariodantesco.it.

La parola di Dante fresca di giornata è un progetto che vanta anche la mediapartneship con la Rai, che sul sito RaiCultura condividerà alcuni delle parole di Dante commentate dagli accademici in forma di brevi video.

Il progetto fa parte di una nutrita serie di iniziative preparate dalla Crusca, una cui descrizione è già da adesso visibile nella nostra sezione "Notizie" e sul portale allestito per l'occasione dal Comune di Firenze, 700dantefirenze.it.


Rassegna stampa:

Archivio


Agenda eventi

  Evento di Crusca

  Collaborazione di Crusca

  Evento esterno


Avvisi

Chiusura straordinaria

Avviso da Crusca

L'Accademia della Crusca resterà chiusa venerdì 9 dicembre. Gli uffici, la Biblioteca e l'Archivio riapriranno lunedì 12 dicembre.

Chiusura della sala di lettura della Biblioteca

Avviso dalla biblioteca

Da martedì 22 novembre la sala di lettura della Biblioteca è temporaneamente chiusa. I servizi della Biblioteca verranno erogati normalmente lungo tutto il periodo della chiusura, ma è raccomandata agli utenti la prenotazione, data la disponibilità limitata di posti.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

Antichi maestri: un allestimento teatrale appositamente pensato per la Crusca

11 nov 2022

Scomparso lo storico della lingua Andrea Dardi

02 nov 2022

Due spettacoli teatrali alla villa medicea di Castello

26 ott 2022

Scomparso l'accademico Luciano Agostiniani

20 ott 2022

L’italiano e i giovani. Come scusa? Non ti followo: il libro edito dall'Accademia in occasione della Ventiduesima Settimana della lingua italiana nel mondo

15 ott 2022

Tre visite guidate riservate ai soci UniCoop Firenze e Amici dell'Accademia della Crusca

10 ott 2022

Sao ko kelle terre. Piccola storia della lingua italiana: al MUNDI uno spettacolo dedicato alla lingua italiana

23 set 2022

Giusto, sbagliato, dipende: il nuovo volume sulla Consulenza linguistica dell'Accademia

05 set 2022

Vai alla sezione