Pisa, 21 maggio 2018: La lingua italiana e le parole dell’ambiente

Il 21 maggio si è svolto a Pisa, presso la sede Soci Unicoop di Cisanello, il primo appuntamento del ciclo di incontri proposti, anche quest’anno, dalla collaborazione tra Accademia della Crusca e Unicoop Firenze. Il tema è stato La lingua italiana e le parole dell’ambiente e in particolare si è discusso di risparmio energetico e delle parole usate per parlare di energia. L’argomento è stato trattato da Marco Biffi, docente di linguistica italiana dell’Università di Firenze e responsabile web dell'Accademia della Crusca, e Antonio Disi, architetto e ricercatore ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile).

Com’è noto, il linguaggio del mondo dell’energia adopera numerosi termini tecnici inglesi: smart home, green job, car sharing, ecc. Durante la campagna di sensibilizzazione L’energia parla italiano lanciata nel 2017, l’Accademia della Crusca ha proposto la traduzione italiana di dieci parole-chiave del risparmio energetico, selezionate insieme a ENEA: efficienza energetica, casa intelligente, etichetta energetica, ecobonus, economia circolare, impronta di carbonio, lavori verdi, mobilità sostenibile, led, emissioni zero. L’incontro tenutosi a Pisa ha riproposto l’iniziativa del 2017 e ha approfondito l’argomento per ribadire la necessità di usare un linguaggio trasparente, che renda accessibile il significato di alcuni tecnicismi ormai diffusi nell’uso. Un linguaggio chiaro è fondamentale per informare, ma anche per sensibilizzare al tema del risparmio energetico: scopo dell’incontro è stato infatti quello di attirare l’attenzione sull’importanza dell’efficienza energetica e del consumo consapevole.

 

a cura di Veronica Boschi

Correlati

Incontri con gli Accademici della Crusca: Avamposti. La lingua italiana e le parole dell'ambiente

Attività

Proverbi danteschi: ieri e oggi

Le iniziative dell'Accademia per il 2021, anno dantesco

Dantedì


Agenda eventi

  Evento di Crusca

  Collaborazione di Crusca

  Evento esterno


Avvisi

Accesso alla Biblioteca

Avviso dalla biblioteca

Avvisiamo gli studiosi che dal 1° maggio 2022 per accedere alla Biblioteca non è più necessario esibire la certificazione verde (green pass) né indossare una mascherina, che rimane però fortemente raccomandata nei locali aperti al pubblico o in caso di assembramento.

Norme di accesso alla sede dell'Accademia

Avviso da Crusca

Avvisiamo che dal 1° maggio, a norma del D.L. 24 marzo 2022 n. 24 e dell'Ordinanza del Ministero della Salute del 28 aprile 2022, per accedere ai locali dell'Accademia, all'Archivio e alla Biblioteca non è più necessario esibire la certificazione verde (green pass) né indossare una mascherina, che rimane fortemente raccomandata nei locali aperti al pubblico o in caso di assembramento.

Accesso all'Archivio

Avviso dall'archivio

Avvisiamo gli studiosi che dal 1° aprile 2022, con l’entrata in vigore del Decreto Legge 24/22 (cosiddetto Decreto Riaperture), per accedere all'Archivio dell'Accademia non sarà più necessaria la certificazione verde (green pass), né base né rafforzata. È obbligatorio invece indossare una mascherina chirurgica.

Accesso alla Biblioteca

Avviso dalla biblioteca

Avvisiamo gli studiosi che dal 1° aprile 2022, con l’entrata in vigore del Decreto Legge 24/22 (cosiddetto Decreto Riaperture), per accedere alla Biblioteca non sarà più necessaria la certificazione verde (green pass), né base né rafforzata. È obbligatorio invece indossare una mascherina chirurgica.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

Gli accademici contro la guerra

04 mar 2022

Le parole di Dante fresche di giornata in onda su Radio 1

27 dic 2021

Federica Mauro, autrice di Dante e le stelle, è insignita dell'onorificenza di Alfiere della Repubblica

28 nov 2021

Il presidente dell'Accademia sull'uso di booster

07 nov 2021

L'Accademica Paola Manni presenta la sua pala

28 ott 2021

Scomparso l'accademico Maurizio Vitale

22 ott 2021

EFNIL: rinnovamento del comitato esecutivo

12 ott 2021

Il Dante della Crusca in prestito alle Scuderie di Quirinale

27 set 2021

Vai alla sezione