Organi sociali

Nel 2010 l’assemblea dei soci ha eletto un nuovo consiglio direttivo, che resterà in carica per il triennio 2010/2012. Sono stati riconfermati nelle loro cariche Aureliano Benedetti come presidente e Alessandro Ruggiero come segretario.

Gli altri consiglieri sono: Gino Belloni Peressutti (professore ordinario di letteratura italiana all’Università Ca’ Foscari di Venezia), Marco Cammelli (professore ordinario di diritto amministrativo all’Università di Bologna e presidente della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna); Enzo Cheli (già presidente dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni dal 1998 al 2005); Piero Gnudi (dottore commercialista e presidente di Enel); Roberto Poli (già docente di finanza aziendale all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e presidente di Eni); Giuseppe Morbidelli (professore ordinario di diritto amministrativo all’Università La Sapienza di Roma); Giovanni Puglisi (Rettore dello IULM di Milano e presidente della Fondazione Banco di Sicilia); Domenico Sorace (professore di diritto amministrativo all’Università di Firenze); Antonio Zanardi Landi (ora ambasciatore d’Italia a Mosca).

 

Consiglio direttivo:

Presidente Dott. Aureliano Benedetti
Vice Presidente Prof. Giuseppe Morbidelli
Segretario Notaio Alessandro Ruggiero
Consiglieri Prof. Gino Belloni Peressutti
Prof. Marco Cammelli
Prof. Enzo Cheli
Dott. Piero Gnudi
Prof. Roberto Poli
Prof. Giovanni Puglisi
Prof. Domenico Sorace
Dott. Antonio Zanardi Landi

 

Collegio dei Revisori dei conti:

Presidente Dott. Paolo Asso
Membri effettivi Dott. Grazia Fiumara
Dott. Giuseppe Urs



 

Attività

OIM - Osservatorio degli Italianismi nel Mondo

Incontra la Crusca. Per scoprire la lingua e la cultura italiana

Vocabolario dantesco


Agenda eventi


Avvisi

L’Accademia della Crusca nomina 13 nuovi accademici corrispondenti

Avviso da Crusca

Maggiori informazioni sono disponibili nelle sezioni "Ufficio stampa" e "Notizie".

Biblioteca dell'Accademia - Donazioni

Avviso dalla biblioteca

La Biblioteca accetta in dono unicamente opere attinenti ai propri ambiti disciplinari.
Le opere inviate non saranno comunque restituite al donatore.

Vai alla sezione

Notizie dall'Accademia

L’Accademia della Crusca nomina 13 nuovi accademici corrispondenti

06 nov 2019

Vai alla sezione